NR. 30 anno XIX DEL 6 SETTEMBRE 2014
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Costantino Toniolo
consigliere regionale

Amati discepoli dello stile, ma voi l'avete vista l'ultima bags dei miei amiconi Stefano e Franco? Quei due monellacci tra una verifica e l'altra della GDF hanno trovato tempo e modo per consegnare a tutte noi un pezzo che è più indispensabile di un ombrello quando piove. Ora posso parlarvene dopo aver visto il modello in anteprima mesi fa e aver giurato sopra il catalogo per la nuova stagione, e la testa di Donatella (Versace n.d.r.), che non avrei professato parola con nessuna. Adesso però basta entrare in una delle loro boutique e, dopo aver ammirato le vetrine che come tradizione per il cambio stagione sono un trionfo di cannoli e cassate, squadrare il commesso (che tanto non vi si fila a patto che non portiate il vostro personal-trainer) e chiederla. Lei, l'oggetto più tremendamente chic di questa primavera. Miss Sicily! La Cucinotta non c'entra, che avete capito? Questa è la nuova borsa in paglia con dettagli in pelle nera. Omaggio all'amata Sicilia terra natale di D&G. Non potete non averla, o rischiate di fare la fine di una tracolla qualsiasi: fuori moda.

Capiamoci, a parte la sottoscritta l'hanno già comperata Madonna, Victoria Beckham, Caterina Murino... vi basta?

In attesa di vedervela sfoggiare alla "Festa dei Oto" magari sul brucomela vicine all'Achille, affronto il consueto cadeaux di istantanee speditomi dalla redazione della Domenica. Oibò: un groviglio di brizzolati pensieri che rispondono al nome di Costantino... purtroppo per me il Vitagliano non c'entra nulla e se lo mando a "Uomini e Donne" al massimo lo mettono sullo sgabello, altro che tronista!

nr. 16 anno XV del 1 maggio 2010



COSTANTINO CASUALCOSTANTINO CASUAL

VOTO 4

Intediamoci subito: se l'inizio è questo portatemi una Valeriana e chiudiamola qui. Scusi direttore non possiamo saltate un numero? Partiamo dalla giacca. Prestata dal Secco? Santo Luis da Vuitton ma lo vedi come casca? Se mi fai la dieta propedeutica per le foto sui manifesti con cui ci tappezzi tutta Vicenza, poi il guardaroba si cambia! Sorvolo sull'effetto spalla cadente modello Giampiero Galeazzi e punto al pantalone. I Jeckerson's sono anche carini e simpatici, ma lasciamoli al Pellizzari da Arzignano (saprà cosa sono?), e se proprio vuoi l'effetto "gli anni passano ma non si vede", camicia bianca in seta fuori dal pantalone e scarpe da ginnastica magari bianche e griffattissime. Il pantalone pezzato con la cravatta è più inguardabile dell'ultimo film dei Vanzina.
COSTANTINO VIOLETTA DEL BOSCOCOSTANTINO VIOLETTA DEL BOSCO

VOTO 8

Meno male: i miei occhi e le mie coronarie possono riprendersi. Benone il maglioncino. Colore di moda, anche se oramai non se ne può più, e camiciola a bastoncino che fa capolino da uno stretto collo a V. E bravo el Tino! Così addobbato puoi tranquillamente puntare dritto al Canal Grande. Preparati. Con gli ultimi arrivati fanno confusione, magari qualcuno ti crederà un pony-express passato a consegnare l'ultimo plico pieno di Brocoli fiolari di Creazzo da consegnare a Zaia per farli diventare IGP, ma basterà ripeterlo 18mila volte e lo scranno da consigliere sarà tuo. Per l'assessorato serve un po' più di pazienza, ma ti pare che uno che si assorbe le giunte in contrà Gazzolle con la Stevan non ne ha???

COSTANTINO MOSERCOSTANTINO MOSER

VOTO 10

Per tutti i tacchi a spillo del pianeta! Questo pezzo di bronzo di riace da importazione. Lo sapevo io che l'aria di Caldogno fa bene, vero Cinzia? Fisico prestante, gambe toniche ben depilate e più lucide della "numero uno" di Zio Paperone, braccio muscoloso modello "muraro da Cavazzale". Un trionfo di mascolinità da far invidia a mezzo consiglio provinciale, anzi facciamo tutto, e speriamo che il Giovanni Maria non si offenda. Ti promuovo pure l'occhialino bianco modello Ruggeri e i Decibel dei tempi, ma in cambio serve una promessa alla "tua" Miranda. Ora che lasci il "Nievo" per il "Ferro Fini" imbarcati il Nereo. Lo so che la tutina attillata da ciclista vero non la troviamo, per via della taglia, ma però un aiutino per rimetterlo in forma potresti darglielo anche tu... ti pare?
COSTANTINO GRIGIO CENERECOSTANTINO GRIGIO CENERE

VOTO 5

Ammetto: l'impresa è stata decisamente impegnativa, ma poi ho scoperto il segreto. Finalmente conosco il nome del tuo coiffeur! "Idea legno, tutto per il fai da te". Non si spiega altrimenti sto trionfo de trucioli grigio cenere. Lo so che la campagna elettorale è stata durissima, lo so che tutte le sere a cene e feste a "tirar su voti e metar xo santini" è più dura di una variazione di bilancio di Sandonà, ma se credi conosco un paio di prodotti per la tintura che sono la fine del Mondo... United Colors of... Costantino... fidati!

Carissima Miranda,

ho appena letto la risposta alla sua precedente lettera, e con molto rammarico Le confesso che io i tacchi li vedo solo ammirando le mie innumerevoli scarpe tacco 15 che colleziono nel mio armadio ancora con l'etichetta attaccata sotto la suola, visto che non riesco proprio a portarle. Sebbene mi ostini a casa a mettermele per fare le pulizie, quando le esibisco in pubblico mi sento goffa ed imbranata... cosa mi consiglia? Vorrei iscrivermi ad un corso in palestra di quelli che fanno oggi ... quelli dove obbligatoriamente si devono indossare i tacchi!... Cosa ne dice, mi do alla lap dance??

Cordialmente tua, e molto in confidenza

Sagittario '79

 

Cara Sagittario '79,

per una volta sarai tu a dover rispondere a me! Ma come puoi dilettarti con il piumino e la scopa elettrica sul tacco 15 senza sfoggiarlo in centro?

Ti consiglio di vincere le tue paure e affrontare il pubblico giudizio anche fuori dalle pareti domestiche.

Capisco che se non ti senti a tuo agio l'impresa sia ardua, ma ti regalo qui un paio di consigli che ero solita dare quando, al tempo, insegnavo portamento a ragazzuole di giovane età dai nomi più improbabili, da Naomi a Claudia.

Esercizio uno: camminare tra i mobili di casa, sul tacco, facendo slalom tra divani e sedie con in testa tre o quattro copie di Vogue America (che puoi anche sostituire con Vanity Fair, ma sempre l'edizione USA).

Esercizio due: camminare sul tacco nel giardino di casa imbracciando un vassoio dove avrai sistemato una dozzina di bicchieri in cristallo svizzero pieni di rosolio all'estratto di liquerizia.

Fammi sapere,

ti bacio.

Tua Miranda!

 

nr. 16 anno XV del 1 maggio 2010

Da oggi potete chiedere, con misura e stile, qualche consiglio alla Vostra Miranda!
Scrivetimi a dilloamiranda@tvavicenza.it risponderò a tutti (tra una sfilata e l’altra)! A presto!
Guarda l'ultimo TG
Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®

ALTRI ARTICOLI

- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar