NR. 10 anno XIX DEL 15 MARZO 2014
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

“Miranda per fermare l’inguardabile”

Adorabili seguaci abbisogno del vostro aiuto. Ho deciso di salire e scendere in campo. Si insomma avrò anch’io il mio movimento. “Miranda per fermare l’inguardabile”. Troppo poco gusto in giro, manca lo charme, abbonda la sciatteria, non siete d’accordo? Peccato che il mio progetto sia destinato a naufragare prima ancora di salpare. Il motivo? Presto detto. Per una come me non ci sono abbastanza “stelle”… non so se ci siamo capiti. Via, veniamo ai quattro nominati della settimana. Roba da sciogliere le camere e pure d’urgenza! 



nr. 08 anno XVIII del 2 marzo 2013



MASSIMO CALEAROMASSIMO CALEARO

Per la serie è tempo di svecchiare… Ma chi l’ha detto che servono sempre la giacca e la cravatta. Massimino, my darling, mi sei rinato! Un bijoux di rara visione. Quanto fa chic il finto trasandato. Sperticate lodi alla barba incolta che, a guardarla bene, non ha manco mezzo pelo fuori posto. E che dire del maglioncino rigorosamente in cashmere prima pettinatura. Fantastico così chiccosamente “Marchionne de noaltri”. In confidenza, avrai il mio voto per un seggio alla Camera della Moda… t’accontenti???

ACHILLE VARIATIACHILLE VARIATI

Pronti via... splash! Solo l’Achille mi sa anticipare i tempi. Lui lo sa che il “navigar nel mare delle elezioni” sarà tutto tranne dolce. Per la serie “arriviamoci preparati”, the major ha assegnato a ciascuno il suo compito. Sarà Jacopo a controllare la temperatura dell’acqua. Al Maurizio la scelta del costumino, il Marc’Antonio verifica la percorribilità del tragitto e il Pierangelo perlustra palmo a palmo le vie fluviali della città. Na navigazione perfetta… Lago, pardon Dal Lago permettendo.

ROBERTO DALL’AGLIOROBERTO DALL’AGLIO

Roberto mon amour tutto bene? Siate carini con me, amati lettori, se mi prendo il lusso di immortalare il baffo più affascinante dell’alto vicentino. Ah ne è passata di acqua sotto il ponte, sul Leogra, da quando, nel cortile durante la ricreazione a scuola, il Roby mi inseguiva con la scusa della perquisizione. L’unico autorizzato a farmi la multa, lo ammetto. Ma tanto lo so che lo facevi solo per avere il mio indirizzo di casa. Vecchio furbastro peggio dei vampiri non restavi lontano manco… col dall’aglio! 

CLAUDIO CEGALINCLAUDIO CEGALIN

E per la serie “i pezzi migliori me li gioco alla fine” ecco a voi l’A.D. del mio cuore, il Claudio. Passano gli anni, le madri imbiancano, i figli crescono, ma lui niente: tale e quale! Il ciuffo sempre perfetto, il nodino della cravatta ben fatto, il fazzoletto sul taschino. Avercene! A proposito, Claudio tesoro quando ai due minuti passa a casa che abbisogno di un rilancio pure io! Più “tele-chiara” di così!

Righe! …Orizzontali o verticali, piccole o grandi, colorante o neutre, ma righe, rigorosamente righe!

La prossima stagione calda non ammette scuse. Le righe saranno il leit motiv dell’estate. Maglie, pantaloni, gonne, costumi.

Attrezzatevi per tempo e non fatevi trovare impreparati, ma occhio: evitate l’eccesso e studiate con attenzione abbinamenti e luoghi di sfoggio.

Se siete soliti girare in bici e attraversare, rigorosamente sulle strisce, meglio evitare. Il troppo storpia, si sa! 



nr. 08 anno XIX del 2 marzo 2013

Guarda l'ultimo TG
Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®

ALTRI ARTICOLI

- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar