NR. 07 anno XXI DEL 27 FEBBRAIO 2016
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 
Home | Rubriche | Mostre 

Più spazio all'arte a Vicenza

Cantiere Barche, 14 e THEARTSBOX, si inaugurano due nuovi spazi espositivi

di Maria Lucia Ferraguti

facebookStampa la pagina invia la pagina

Più spazio all'arte a Vicenza

Tra presenze architettoniche storiche ed itinerari turistici nel centro città, due nuovi spazi per la cultura e le arti aprono al sogno che l’intera zona si trasformi in polo culturale.

Cantiere Barche, 14

Stradella Barche, 14

 

Saul Costa (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)

L’antico Ospedale di San Valentino nel caratteristico quartiere delle Barche in centro città, segnalato dall’Unesco tra gli itinerari turisti affascinanti, si trasforma in luogo dell’arte. Cantiere Barche 14 presenta un ambiente articolato, dal percorso affascinate a più livelli che si dispongono secondo un itinerario circolare. Apre per mostre e performance, dà spazio alla creatività, sottolinea la possibilità di essere luogo d’incontro e di scambio di valore culturale, tavole rotonde, assicura la disponibilità per occasioni espositive a livello individuale e collettivo, può ospitare proiezione di video e film. Entra già nel programma di essere uno dei luoghi inseriti nel calendario del prossimo festival Biblico, dal 29 maggio al 12 giugno. www.cantierebarche14.com (Tel. 347 3861040)





THEARTSBOX

Uno spazio per le arti

Contra’ S. Paolo, 23

 

                                                                                         “Senza i poeti

e gli artisti

gli uomini

si annoierebbero

presto della

monotonia

naturale”.

 

 [Guillaume Apollinaire]

9671 tel. 345.2289507 - 339.57

 

Più spazio all'arte a Vicenza (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)S’inaugura nel centro storico lo spazio THEARTSBOX che ha la finalità di dar ampio risalto e simultaneità alla cultura e all’arte. L’associazione dal carattere internazionale, apre con il fine di unificare le sensibilità e gli interessi della mente nel promuovere e valorizzare, per passione ed affinità, differenti competenze. La formula è di creare degli eventi di poesia e d’arte, di dare spazio a conferenze e seminari, di approfondire, attraverso lezioni e mostre, i vasti territori della poesia e della letteratura e di dar voce al teatro, alle arti visive nell’ospitare il cinema e la musica. Inoltre l’associazione stimola gli intenti culturali attraverso incontri con l’autore, e letture, quindi apre ad studiosi e conferenzieri, uniti agli scrittori, registi ed artisti italiani e stranieri; s’integra con seminari, conferenze con artisti, poeti e scrittori fino a coinvolgere registi e designer. Davvero un programma a tutto tondo se si pensa che oltre alle mostre d’arte sono previste eventi con scrittori, traduttori di prosa e poesia fino ad accogliere progettazioni e proposte editoriali. Tutto questo, e non solo, visto che il programma include viaggi ed escursioni culturali fino a progettare la realizzazione di un archivio per le ricerche ed una catalogazione sull’intera attività affinché , del sapere, nulla vada perduto. L’iniziativa Theartsbox si deve a: Barbara Bicego, Paola De Rosso, Marco Fazzini, Stefania Sbarra e Isabella Rizzato. (Tel. 345 2289507, 339 5709671).





 



Guarda l'ultimo TG
Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar