NR. 39 anno XXII DEL 4 NOVEMBRE 2017
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 
Home | Rubriche | Mostre 

Carlo Fantauzzi

Galleria QU.BI.
Corso Fogazzaro, 21
Orario: dal lunedì al venerdì 10-13 e 15-18.30 - sabato e domenica 16-19
Chiude l’11 novembre 2017
Inaugurazione sabato 4 novembre alle ore 18

di Maria Lucia Ferraguti

facebookStampa la pagina invia la pagina

Carlo Fantauzzi

Carlo Fantauzzi (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)La mostra rivela lo sviluppo della passione per la pittura di Carlo Fantauzzi, che pone gli anticipi nei dipinti dal vivere ad Arpino, (Frosinone). La città ha dato i natali a Cicerone e al Cavalier d’Arpino, ed è nota ancor prima per le antiche potenti mura aperte da forti archi acuti che Fantauzzi, per vocazione pittorica, trasmette in veloci e robusti segni nelle opere. In effetti trasporta la memoria storica e visiva mantenendo inalterato il legame con le sue fonti negli anni. Fantauzzi nelle tele quasi monocrome, dipinte nel verde e nel viola, raccoglie sulle verticali e nelle diagonali energici fasciami di linee, sviluppa grovigli di segni, tratti ad arco acuto entro anelli e cerchi.

Carlo Fantauzzi (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)I segni energici condensati in una nube creano un’atmosfera intricata eppur leggibile, trafitta da aperture ed irrobustita da nuvoli di pennellate svirgolate in esplosione, che conducono al dinamismo interiore dei dipinti. Nelle opere si ritrova l’anima di Fantauzzi che vive assorbito dal mondo del silenzio ed affida la sua voce a colori suscettibili a variare fra tensioni ed accostamenti rivolti a conquistare l’attenzione verso la ricchezza cromatica dei dipinti. Più recentemente nella materia pittorica dopo l’esperienza dei viaggi in Giappone e negli stati Uniti entra un senso di libertà ed una misura di consapevolezza.  Modula quindi creativamente la vitalità del rosso, sotto l’influenza di una nuova sensibilità mutata dall’esperienza di vita nelle tribù indiane degli Stati Uniti senza però rinunciare ad assimilare segni e simboli della memoria visiva dei suoi precedenti dipinti.  Fantauzzi fin dal 1970 partecipa ad oltre 500 concorsi e rassegne, ponendosi in risalto per i primi premi; numerosissime, oltre 450, sono le mostre personali. Le sue opere si trovano in istituzioni nazionali ed internazionali.



Guarda l'ultimo TG
Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar