NR. 25 anno XXIII DEL 30 GIUGNO 2018
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Ritorna L.R. Vicenza, i tifosi sognano

La dirigenza di Renzo Rosso al lavoro per allestire la nuova squadra dopo la fusione con il Bassano

di L.P.

facebookStampa la pagina invia la pagina

Ritorna L.R. Vicenza, i tifosi sognano

ECCO IL PRIMO ORGANIGRAMMA DEL "NUOVO" VICENZA

STAFF DIRIGENZIALE
  Presidente    da definire 
  Patron    Renzo Rosso 
  Direttore generale    Paolo Bedin 
  Direttore sportivo    Werner Seeber 
  Team manager     Renato Schena 
  Responsabile settore giovanile    Michele Nicolin 
  Responsabile amministrativo    Sebastiano Fassanelli 
  Responsabile comunicazione    Sara Vivian 
STAFF TECNICO
  Allenatore                       Giovanni Colella 
  Vice allenatore    Moreno Greco 
  Preparatore atletico    Alessandro Dal Monte 

Il Vicenza Calcio torna all'antico con lo storico marchio comparso alla metà degli Anni Cinquanta in poi, e presente anche nelle schedine del Totocalcio, e poi proseguito sino al 1989, al momento dell'ingresso in società del gruppo Dalle Carbonare. La denominazione sociale scelta dall'imprenditore Renzo Rosso, e annunciata ad inizio settimana dal gruppo Otb, è infatti L.R. Vicenza Virtus Spa, con sede presso lo stadio "Romeo Menti": si tratta di un nome che richiama fortemente il glorioso passato del club che si è fatto valere nel panorama calcistico nazionale ed europeo, conquistando la Coppa Italia nella stagione 1996-1997, e arrivando in semifinale di Coppa delle Coppe nella stagione successiva. Una scelta, come sottolineato dai nuovi patron, che vuole rendere omaggio ai tantissimi tifosi che da sempre sostengono in maniera incondizionata la squadra, nonché alla passione calcistica dell’intera provincia vicentina. Il portale www.ladomenicadivicenza.itha voluto approfondire il tema, anche in previsione dell'ormai imminente inizio della nuova stagione, che prenderà il via nella prima metà di luglio con il ritiro pre-campionato.

 

Definiti i primi ruoli, con la società che sarà guidata da Paolo Bedin, nel ruolo di direttore generale: un gradito ritorno

A guidare la società sarà Paolo Bedin, che ricoprirà il ruolo di direttore generale, per quello che rappresenta un gradito (e per certi aspetti anche inatteso...) ritorno in biancorosso. Bedin vanta infatti una lunga esperienza coi colori biancorossi, prima come responsabile comunicazione del Vicenza Calcio, ruolo ricoperto dal 1994 al 2000 (quindi anche negli anni d'oro del periodo con Francesco Guidolin in panchina), poi come direttore marketing dal 2004 al 2006 e infine come direttore di gestione. Nell'agosto 2010 è stato nominato direttore generale di Lega B e dal 2013 anche di B Futura, la società di consulenza che aiuta i club a progettare, anche con il Credito Sportivo, nuovi stadi e impianti sportivi in Italia.

Ritorna L.R. Vicenza, i tifosi sognano (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)Come riassunto nella tabella qui a fianco Paolo Bedin sarà affiancato dal direttore sportivo Werner Seeber, direttore generale e sportivo del Bassano Virtus nelle ultime sei stagioni, caratterizzata dalla conquista del campionato e della Supercoppa di Seconda Divisione nel campionato 2013-2014, un primo posto a pari merito con il Novara in Lega Pro l'anno successivo e l’accesso a quattro playoff consecutivi. In passato Seeber aveva maturato esperienze importanti nella Triestina, nel Südtirol, nel Cittadella e nel Lecco. Da Bassano, anche in virtù di un ottimo "lavoro di squadra" portato avanti nel sodalizio giallorosso, dovrebbero arrivare anche Renato Schena (segretario generale alla Virtus e candidato a ricoprire il ruolo di team manager) e Sebastiano Fassanelli, come responsabile amministrativo. Già al lavoro da alcune settimane (è stato tra i primi dirigenti dell'ormai ex Bassano ad essere visto allo stadio Menti per prendere visione della situazione)Michele Nicolin nel ruolo di responsabile del settore giovanile.

Scelte già fatte anche per quanto riguarda lo staff tecnico che sarà lo stesso del Bassano 2017-2018: alla guida della squadra (con tanto di annuncio ufficiale da parte dello stesso Renzo Rosso) sarà misterGiovanni Colella, protagonista di un’annata molto positiva, visto che dal suo arrivo a dicembre ha portato i giallorossi a scalare diverse posizioni in classifica. Con lui dovrebbe avere i suoi principali collaboratori, il "vice" Moreno Greco e il preparatore atletico Alessandro Dal Monte.

 

Renzo Rosso non si nasconde e promette: «Il nostro è un progetto che ambisce a nuovi importanti successi sportivi»

In occasione dell'ufficializzazione da parte del gruppo OTB (la holding che vanta il controllo di tutte le aziende di Renzo Rosso) dell’acquisto del ramo d’azienda del Vicenza con relativo rogito dal notaio - per la cronaca l’operazione con le firme ufficiali è stata curata dallo studio notarile del dott. Giuseppe Fietta di Bassano del Grappa, con la consulenza del dott. Luigi Bocca dello Studio Adacta di Vicenza - sono arrivate anche le prime parole di Renzo Rosso da nuovo proprietario della nuova società nata dalla fusione dei due club vicentini.

Ritorna L.R. Vicenza, i tifosi sognano (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)«Da anni siamo impegnati in progetti di sviluppo economico e sociale a livello locale - il commento di "Mister Diesel" - e questa operazione ne è un esempio. Credo fortemente nei valori dello sport, il senso di sacrificio, lo spirito di squadra, di aggregazione. La nostra volontà è quella di unire l’intera provincia vicentina in un ambizioso progetto in grado di ambire a nuovi importanti successi sportivi».

«Da oggi inizia un grande lavoro di messa a punto del piano di sviluppo della società - ha aggiunto Renzo Rosso - non solo per quanto riguarda la prima squadra ma anche per la costruzione di un grande settore giovanile. Un progetto completo che racconteremo nei suoi dettagli appena possibile».

In precedenza, giovedì 31 maggio, nel giorno del "via libera" da parte del Tribunale berica alla proposta d'acquisto dell'ex presidente del Bassano Virtus, Renzo Rosso aveva postato in uno dei suoi profili social un breve, ma significativo commento. «Siamo lieti di apprendere il responso positivo del Tribunale in merito alla nostra entrata nel Vicenza Calcio.

Sarà per noi un impegno lungo e faticoso perché vogliamo provare a unire tutta la provincia di Vicenza: dai tifosi, agli imprenditori, alle istituzioni. In questa fase non rilasceremo nessun ulteriore dettaglio per non dare adito a notizie infondate che generano pettegolezzi e isterismi. Stiamo lavorando con i professionisti per gestire questa trasformazione nel migliore dei modi e formulare una strategia ed un piano interessanti per tutte le parti e per tutti i tifosi». Un comunicato il suo concluso con queste tre parole: «All the best».

 

nr. 24 anno XXIII del 23 giugno 2018



Guarda l'ultimo TG
Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar