NR. 28 anno XXIII DEL 21 LUGLIO 2018
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

L.R. Vicenza Virtus, parte l'avventura

Martedì 17 inizia il ritiro estivo ad Asiago

di L.P.

facebookStampa la pagina invia la pagina

L.R. Vicenza Virtus, parte l'avventura

L'AGENDA DELLA NUOVA STAGIONE: DEBUTTO DOMENICA 22 IN ALTOPIANO

  Venerdì 13 luglio 
  Raduno allo stadio Menti (a porte chiuse) 
Sabato 14 luglio  
  Allenamento allo stadio Menti (aperto al pubblico) 
Martedì 17 luglio  
  Inizio ritiro estivo ad Asiago 
  Domenica 22 luglio 

ore 17: amichevole contro l’Asd 7 Comuni

ore 20: presentazione della squadra in piazza

  Mercoledì 25 luglio 
  ore 17: amichevole contro il Real Vicenza 
Sabato 28 luglio  
  Fine ritiro estivo ad Asiago 
Domenica 5 agosto  
  Esordio nella Coppa Italia di serie A-B 
  Sabato 25 agosto 
  Chiusura sessione mercato estivo (per la serie C) 
  Domenica 26 agosto 
  Esordio nel campionato di serie C 

Inizia l'avventura sul campo per il Lanerossi Vicenza Virtus. La nuova squadra, nata dalla fusione tra il Vicenza Calcio (dichiarato fallito nello scorso mese di gennaio) e il Bassano, con il titolo sportivo di quest'ultimo che consentirà la disputa del prossimo campionato di serie C, si metterà al lavoro nel corrente venerdì 13 luglio, con il raduno previsto nel pomeriggio allo stadio Menti (a porte chiuse), che di fatto sarà il "primo passo" ufficiale della società di Renzo Rosso. 
Il portale www.ladomenicadivicenza.it ha voluto fare il punto della situazione, riportando anche le dichiarazioni del direttore sportivo Werner Seeber, in quella che ha rappresentato la prima conferenza stampa del "nuovo corso", cui seguirà quella di mister Giovanni Colella nel corrente fine settimana.

 

Sabato pomeriggio il primo abbraccio tra squadra e tifosi: aperta la "Sud" per seguire l'allenamento, poi la Festa della curva

È dunque tempo di mettersi al lavoro per i giocatori del L.R. Vicenza Virtus, che si alterneranno in questo fine settimana (domenica compresa) tra visite mediche (che in parte si terranno in una struttura sanitaria privata) e test atletici e fisici, che invece sono previsti sul terreno dello stadio Menti. E proprio l'impianto berico aprirà le porte ai tifosi sabato pomeriggio, per i tifosi: dalle 16.30, esclusivamente dalla curva sud, sarà possibile assistere all’allenamento dei biancorossi con il settore libero per tutti i sostenitori. Dalle 16 saranno inoltre attivi, all’interno della stessa gradinata, gli stand gastronomici allestiti per la tradizionale Festa della curva, alla quale al termine dell’allenamento, parteciperanno anche la squadra e lo staff tecnico per un primo momento d’incontro e saluto con i supporter berici. Previsti dunque quattro giorni di lavoro e test cui seguirà, nella mattinata di martedì 17, la partenza per il ritiro ad Asiago, dove il Bassano ha svolto la preparazione anche negli anni scorsi, mentre il Vicenza ci torna dopo diversi anni, anche se per anni aveva scelto la "vicina" Gallio.

 

Due amichevoli in Altopiano contro la squadra locale e il team di disoccupati: ma c'è anche la presentazione in piazza

L.R. Vicenza Virtus, parte l'avventura (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)Nel capoluogo dove la squadra soggiornerà sino a sabato 28 luglio al Linta Park Hotel, allenandosi presso le strutture sportive dello stadio Zotti, messe a disposizione dal Comune di Asiago e dall’Asd 7 Comuni 1967. Nel capoluogo dell'Altopiano sono previste anche le prime due amichevoli della stagione: contro la formazione locale, che milita in Seconda categoria, la squadra allenata da mister Giovanni Colella, 52 anni, lo scorso anno sulla panchina del Bassano, è previsto lo storico debutto nel test in programma domenica 22 (fischio d'inizio alle 17) allo stadio Zotti, dove si preannuncia un grande afflusso di tifosi biancorossi, che da quattro anni erano costretti a lunghe trasferte sulle Dolomiti per assistere al debutto stagionale. Sarà una bella e lungo giornata di festa, visto che al termine della partita tutto il gruppo si sposterà nel centro storico, dove alle 19.30, sul palco allestito nella centralissima piazza II Risorgimento, sotto al Municipio, è previsto un saluto alla Città di Asiago da parte della dirigenza, della squadra e dello staff tecnico. Una seconda amichevole è stata programmata per mercoledì 25 (sempre alle 17) contro il Real Vicenza SSD, un team di giocatori svincolati che comprende anche atleti stranieri. Poi ancora tre giorni di lavoro, sino a sabato 28 luglio, quando in mattinata è previsto l'ultimo allenamento in quota e quindi nel pomeriggio il ritorno a Vicenza.

Dopo alcuni giorni di riposo (presumibilmente due e mezzo), martedì 31 dovrebbero iniziare gli allenamenti in pianura in una sede ancora da definire: escluso le ipotesi del centro tecnico di Isola Vicentina (momentaneamente chiuso) e di Caldogno (che la nuova società ha escluso) sembrano due le possibilità: lo stadio Menti o il centro sportivo a Spin di Romano d'Ezzelino, nella struttura recentemente acquistata dalla famiglia Rosso.

 

La promessa del d.s. Werner Seeber: «Vogliamo implementare la rosa con innesti di spessore per restare ai vertici della classifica»

Ecco i passaggi fondamentali prima conferenza del nuovo L.R. Vicenza Virtus tenuta nei giorni scorsi dal direttore sportivo, Werner Seeber.

L.R. Vicenza Virtus, parte l'avventura (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)IL CAMBIO DI CLUB - «Veniamo da una società piccola come il Bassano, ma con regole chiare e con una mentalità di sacrificio, correttezza, e lavoro. Valori che vogliamo trasmettere qui. Le cose non succedono per caso, ma neanche da un giorno all’altro. Qui a Vicenza abbiamo trovato una situazione che un pochino ci aspettavamo, ma noi siamo abituati a guardare avanti, ogni giorno lavoriamo per un domani migliore. Abbiamo creato un nuovo gruppo di lavoro che comprende anche il nuoco direttore generale Paolo Bedin».

LA NUOVA ROSA - «Partiamo da una buona base, conosciamo pregi e difetti dei nostri giocatori. La nostra intenzione è di implementarla con innesti di spessore e cercheremo come in passato di giocare ai vertici della classifica. Le cose vanno costruite, ma ci vuole pazienza ed umiltà. “Abbiamo avuto più richieste per qualche nostro giocatore e abbiamo deciso di non lasciarli andare via. L’obiettivo è avere elementi per l’inizio del ritiro, ma non escludiamo che qualcosa si possa fare anche fare negli ultimi giorni di mercato, in quella settimana in cui il mercato di serie A sarà già chiuso».

GLI EX DEL VICENZA - «È ufficiale il rinnovato con Davide Bianchi, che ha firmato sino al 2020 (sino alla stessa data nella giornata di giovedì 12 luglio è stato ufficializzato anche l'accordo con Stefano Giacomelli, ndr.). De Giorgio potrebbe interessarci, stiamo parlando con lui. Il giovane Matteo Anzolin? È un giocatore della Juventus, pur essendo in prestito con il fallimento della società il suo cartellino è passato al club bianconero, dove il ragazzo continuerà a giocare come ha fatto quest'anno con la Primavera. Nella nostra offerta era compreso anche il settore giovanile, ma di fatto tutti i tesserati del settore giovanile si sono liberati. Saranno in 5-6 a non restare, gli altri sono stati bloccati».

L.R. Vicenza Virtus, parte l'avventura (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)LE STRATEGIE DI “MISTER DIESEL” - «L’idea di prendere il Vicenza da parte di Renzo Rosso è nata parecchio tempo fa, credo nel mese di marzo, poi si è messa in moto la situazione che tutti conosciamo. È una grande opportunità per tutti noi, stiamo lavorando con grande impegno. Il budget della stagione? Mi è stato assicurato qualcosa di più rispetto al recente passato. Ma siamo d'accordo che in base a come sarà la situazione in classifica siamo pronti ad investire anche nel mercato di gennaio. La famiglia Rosso è ambiziosa e anche Vicenza».

NUOVO STADIO MENTI - «Per quanto riguarda Lo stadio? A noi piacerebbe che fosse vissuto non solo per la partita, ma che fosse anche luogo di incontro. Sarebbe bello avere un’area hospitality, sono sogni che abbiamo e che cercheremo di coltivare. A Bassano facevamo il "terzo tempo" al termine delle partite casalinghe, ci piacerebbe ripeterlo anche a Vicenza.

 

nr. 27 anno XXIII del 14 luglio 2018






Guarda l'ultimo TG
Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar