NR. 37 anno XXIII DEL 20 OTTOBRE 2018
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Aiuti alle famiglie

Bassano apre uno sportello

di Gianni Celi

facebookStampa la pagina invia la pagina

Il Comune apre uno sportello<br>
per venire in ai

Sono molti e non sempre di facile soluzione i problemi che le famiglie si trovano oggigiorno ad affrontare. È per questo che il Comune di Bassano ha pensato di fornire un aiuto a quei genitori o ai singoli che si trovino in grande difficoltà. Pensate che, secondo le ultime statistiche, le famiglie residenti nel territorio comunale di Bassano del Grappa sono 18.951. Di queste, 7.362 sono formate da un solo componente; 4.805 da due; 3162, da tre; 2.555 da quattro; 777 da cinque; 201 da sei e 89 da sette o più persone. Va rilevato, inoltre, che sono 6.950 quelle con la presenza di anziani dai 65 anni in su e 4.449 quelle invece con minori.
Questa premessa numerica serve a significare la valenza di un ambizioso progetto, lanciato dall’Assessorato alla Persona, Famiglie e Casa del Comune, grazie anche ad un finanziamento della Regione Veneto, finalizzato all’avvio sperimentale dello "Sportello Famiglia". Questo altro non sarà che uno spazio fisico a cui le famiglie potranno accedere per attingere informazioni relative ai servizi sociali, alla scuola, alla formazione e, in generale alle opportunità anche d'impiego, alle iniziative, alle agevolazioni, alle attività relative al tempo libero, alle risorse presenti nel territorio (laboratori vari, volontariato, gruppi informali ed altro ancora), ai bandi, il tutto in connessione con le progettualità comunali, regionali e nazionali in essere.
Lo Sportello Famiglia sarà anche uno spazio di ascolto del bisogno espresso dalle famiglie, ma anche di orientamento verso i servizi del territorio più appropriati, erogati da soggetti pubblici o privati in grado di offrire sostegno alla famiglia.
A presidiarlo sarà una figura di riferimento che si interfaccerà con i servizi e le varie realtà del territorio, avvalendosi degli opportuni supporti tecnici multidisciplinari e integrati. L’operatore si coordinerà con le istituzioni del territorio affinché le famiglie possano conoscere agevolmente tutte le opportunità e le forme di sostegno cui hanno diritto (al riguardo si prevede la produzione anche dell'apposito materiale esplicativo e divulgativo cartaceo e on web).
Il Comune apre uno sportello<br>per venire in ai (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)Lo Sportello Famiglia costituirà un elemento strategico per facilitare l’accesso ai servizi stessi. Esso costituirà un luogo di riferimento per le famiglie, cui rivolgersi per presentare le proprie istanze, per orientarsi rispetto al sistema di offerta di servizi e prestazioni a favore della famiglia.
Già da alcuni mesi è stata avviata la mappatura dei servizi e delle iniziative rivolti alle famiglie. Le informazioni raccolte sono accessibili attraverso lo Sportello e vanno ad implementare una banca dati costantemente aggiornata e di facile accesso a tutta la cittadinanza.
Va detto che lo Sportello è già in funzione, attualmente, ai Servizi sociali di via Jacopo Da Ponte 37, e si potrà accedere tutte le mattine (dal lunedì al venerdì) dalle ore 9.00 alle ore 12.30 oppure scrivendo direttamente a: sportellofamiglia@comune.bassano.vi.it
“L’idea - dice l’Assessore Erica Bertoncello - è di avviare un servizio in grado di rispondere alle varie esigenze informative che potrebbe avere una famiglia nei diversi cicli della vita aiutandola ad orientarsi tra le diverse offerte di servizi ed opportunità presenti nel territorio”.
Entrando nello specifico lo Sportello aiuterà a conoscere i servizi che riguardano la prima infanzia, il mondo della scuola, quello della disabilità e degli anziani. Esso offrirà utili consigli relativamente al volontariato, ai gruppi informali, ai medici specialisti, agli psicologi ed agli avvocati. Offrirà poi delle opportunità legate al tempo libero, allo sport, alla cultura, all’aiuto per i compiti, alle attività per bambini e per ragazzi. Si possono trovare inoltre utili informazioni per accedere al Centro per le relazioni e la famiglia ove chiedere consulenze per giovani e famiglie, per mediazioni familiari, per il sostegno alla genitorialità, per il mutuo aiuto familiare.

 

nr. 30 anno XXIII del 1 settembre 2018

Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar