NR. 05 anno XXIV DEL 9 FEBBRAIO 2019
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

L.R. Vicenza rinforzato nel mercato invernale

Il bomber Guerra e i centrocampisti Cinelli e Bovo rappresentano pedine di spicco: 11 le operazioni totali con 6 arrivi e 5 partenze

di L.P.

facebookStampa la pagina invia la pagina

L.R. Vicenza rinforzato nel mercato invernale

Si è chiuso alle 20 di ieri (giovedì 31 gennaio) anche per il L.R. Vicenza la sessione di mercato invernale, che in un primo tempo sarebbe dovuta durare sino a sabato 19, alla vigilia dalla ripresa dei campionati dopo la lunga sosta natalizia, ma che poi è stato posticipata (come succede da diversi anni) all'ultimo giorno del mese. Diverse novità in casa biancorossa con sei nuovi giocatori in entrata e cinque in uscita, tra cui la rescissione consensuale del contratto con il terzino Solerio, che era arrivato a Vicenza nel mercato estivo. A poche ore dalla chiusura del mercato il portalewww.ladomenicadivicenza.it ha riepilogato la situazione delle operazioni e aggiornato la "rosa" della squadra.

 

LE OPERAZIONI DEL MERCATO DI GENNAIO 2019

  ACQUISTI 
  Andrea Bovo, 1986, centrocampista, dalla Viterbese a titolo definitivo, contratto sino a giugno 2019, con opzione per l'anno successivo 
  Antonio Cinelli, 1989, centrocampista, svincolato, contratto sino a giugno 2020 
  Marco Martin, 1987, difensore, dalla Feralpì Salò a titolo definitivo, contratto sino a giugno 2019 
  Simone Guerra, 1989, attaccante, dalla Feralpì Salò a titolo definitivo, contratto sino a giugno 2020 
  Simone Pontisso, 1997, centrocampista, dall'Udinese a titolo definitivo con diritto di recompra a favore del club friulano 
  Simone Salviato, 1987, difensore, dal Padova a titolo definitivo, contratto sino a giugno 2019, con rinnovo automatico al raggiungimento di un numero prefissato di presenze) 
  CESSIONI 
  Cristian Andreoni, 1992, difensore, all'Ascoli a titolo definitivo 
  Andrea De Falco, 1986, centrocampista, alla Reggina a titolo definitivo 
  Andrea Razzitti, 1989, attaccante, all'Albinoleffe a titolo definitivo 
  Matteo Rover, 1999, attaccante, all'Inter per rientro dal prestito, poi ceduto in prestito al Pordenone 
  Matthias Solerio, 1992, difensore, rescissione consensuale tra società e giocatore 

UNDICI OPERAZIONI, UNA AL FOTOFINISH. Come detto sono state undici complessivamente - riepilogate nella tabella qui a fianco - le operazioni definite dal direttore sportivo Werner Seeber in questa finestra di mercato di gennaio, anche se in realtà la prima, ossia l'arrivo dell'ex capitano Antonio Cinelli era stata ufficializza già a metà dicembre, quando il giocatore si era aggregato il gruppo per gli appuntamenti, ma ha potuto essere schierato solo alla ripresa del campionato dopo che il suo tesseramento (era infatti svincolato dal Chievo) è stato depositato in Lega all'apertura del mercato. La coppia composta dall'attaccante Guerra e del difensore Martin è stata acquisita insieme dalla Feralpi Salò, avversaria nello stesso girone del Lanerossi, mentre il giovane Pontisso (che essendo un under 21 non rientra nel numero massimo di giocatori della lista in base ai regolamenti in vigore) e l'esperto difensore Salviato, sono state nell'ordine le operazioni ufficializzate nelle ultime 36 ore. In extremis (al punto che si è dovuto aspettare per avere la conferma che l’operazione fosse andata a buon fine) la società del patron Renzo Rosso ha definito l'arrivo del centrocampista Andrea Bovo, 33enne di origine veneta, che vanta 217 presenze in serie B con le maglie di Salernitana, Pescara, Spezia, Padova, Bari e Venezia, mentre dal 2016 e 2018 ha militano nella Reggiana scendendo in campo in 67 occasioni e siglando 4 reti. Nelle esperienze con le maglie di Reggiana, Padova, Spezia e Salernitana ha indossato la fascia di capitano. Sul fronte uscite, oltre a Solerio, va rilevato che De Falco e il giovane interista Rover facevano parte degli acquisti dell'estate scorsa, mentre Andreoni ha chiesto di essere ceduto e alla fine è stato accontentato visto che è salito di categoria (l'Ascoli gioca in serie B). Nelle ultime ore si è concretizzata la cessione a titolo definitivo dell'attaccante Razzitti all'Albinoleffe, mentre Maistrello proseguirà la sua avventura in biancorosso.

 

LA "ROSA" DEL VICENZA 2018-2019 AGGIORNATA

Ecco la "rosa" del Vicenza aggiornata dopo la chiusura del mercato di gennaio, suddivisa per ruolo. Nell'elenco sono presenti anche alcuni esponenti della squadra giovanile "Berretti" che durante la preparazione estiva e poi, in caso di necessità, sono stati convocati con la prima squadra e ai quali è stato assegnato un numero di maglia per poter essere messi a referto. Nell'elenco qui sotto sono specificate anche le nazionalità degli unici due stranieri (gli attaccanti Gashi ed Arma), mentre i numeri di maglia mancanti, riguardanti i giocatori ufficializzati nelle ultime ore, verranno resi noti oggi o domani dalla società.

PORTIERI: 4  
  1. Mirko Albertazzi 1997 
  22. Matteo Grandi 1992 
  12. Semuel Pizzignacco 2001 (Berretti) 
  31. Matteo Segantini 2001 (Berretti) 
DIFENSORI: 10   

   2. Davide Bianchi 1996

  5. Nicola Bizzotto 1990 
  21. Andrea Bonetto 1997 
  20. Tommaso Bortot 1997 
  29. Andrea Mantovani 1984 
  35. Marco Martin 1987 
  13. Nicola Pasini 1991 
  30. Enrico Rossi 2000  
      Simone Salviato 1987 
  24. Filippo Stevanin 1994 
  CENTROCAMPISTI: 10 
      Andrea Bovo 1986 
  8. Nicolò Bianchi 1992 
  32. Andrea Bianco 2000 (Berretti) 
  18. Antonio Cinelli 1989 
  7. Gianluca Laurenti 1990 
  19. Elia Nicola Parolin 2000 
      Simone Pontisso 1997 
  17. Stefano Salvi 1987 
  14. Leonardo Zarpellon 1999 
  6. Loris Zonta 1997 
  ATTACCANTI: 7 
  16. Rachid Arma 1985 (MAROCCO) 
  28. Alessio Curcio 1990 
  26. Ardit Gashi 1998 (KOSOVO) 
  10. Stefano Giacomelli 1990 
  15. Simone Guerra 1989 
  23. Tommy Maistrello 1993 
  11. Alberto Tronco 1997 

ORGANICO PIU' FORTE ED ESPERTO. Sulla carta il L.R. Vicenza è uscito rinforzato dal mercato di gennaio, proprio in virtù degli innesti, oltre che di Bovo, del bomber Guerra (capocannoniere nel girone A nello scorso campionato) e del centrocampista Cinelli, che rappresentano pedine di lusso per la serie C, anche se tutti e due, che nel 2019 compiranno i 30 anni, devono confermare le loro qualità e la capacità di essere decisivi, come lo è stato Guerra alla Feralpi e lo stesso Cinelli da giocatore (oltre che da capitano) nel Vicenza in serie B. Se Cinelli e Guerra sono entrambi classe 1989, due anni in più (entrambi classe 1987) hanno invece Martin e Salviato che, così come Bovo, dovranno far valere l'esperienza accumulata in tanti anni di calcio professionistico. Il discorso riguarda anche Salviato, terzino destro, che in questa prima parte di stagione è sceso in campo in 9 occasioni con la maglia biancoscudata. Nelle ultime due stagioni ha conquistato da titolare due promozioni in Serie B con le maglie di Cremonese e Padova: vanta oltre 220 presenze in Serie B con Bari, Virtus Lanciano, Pescara, Novara, Mantova e Livorno con il quale ha conquistato da titolare la promozione in A. Un'autentica scommessa riguarda invece il giovane attaccante dell'Udinese Pontisso che dopo aver vestito le maglia azzurra in diverse rappresentative giovanili è stato frenato da un grave infortunio da cui pare essersi ripreso completamente: il fatto che l'Udinese abbia chiesto (e ottenuto) il "diritto di recompra" significa che crede in un possibile ritorno ad alti livelli del giocatore.

 

 

nr. 04 anno XXIV del 2 febbraio 2019



Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar