NR. 09 anno XXIV DEL 9 MARZO 2019
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Questo strano inverno

Negli ultimi tre mesi la media di temperature è stata inferiore di oltre mezzo grado. Ma si è registrato anche un caldo record con la massima di 23°C il 27 febbraio

di L.P.

facebookStampa la pagina invia la pagina

Questo strano inverno

MINIME E MASSIME REGISTRATE A VICENZA NELL'INVERNO METEOROLOGICO 2018-2019

  DICEMBRE 2018 
  sabato 1    -2  11
  domenica 2    0    7 
  lunedì 3    3    12 
  martedì 4    1    14 
  mercoledì 5    0    12 
  giovedì 6    3    11 
  venerdì 7    1    11 
  sabato 8    4    13 
  domenica 9    2    12 
  lunedì 10    -1    17 
  martedì 11    -2    13 
  mercoledì 12    -4    11 
  giovedì 13    -5    7 
  venerdì 14    -4    7 
  sabato 15    -6    6 
  domenica 16    -5    4 
  lunedì 17    -2    9 
  martedì 18    -4    9 
  mercoledì 19    -5    6 
  giovedì 20    0    7 
  venerdì 21    2    3 
  sabato 22    -1    7 
  domenica 23    -3    9 
  lunedì 24    -1    10 
  martedì 25    -2    5 
  mercoledì 26    -2    1 
  giovedì 27    -2    1 
  venerdì 28    -2    8 
  sabato 29    -4    11 
  domenica 30    -4    12 
  lunedì 31    -3    10 
    GENNAIO 2019 
  martedì 1    0    7 
  mercoledì 2    -2    11 
  giovedì 3    -6    8 
  venerdì 4    -7    6 
  sabato 5    -6    4 
  domenica 6    -7    7 
  lunedì 7    -5    10 
  martedì 8    -3    6 
  mercoledì 9    -5    4 
  giovedì 10    -4    10 
  venerdì 11    -6    7 
  sabato 12    -4    4 
  domenica 13    -5    9 
  lunedì 14    -4    12 
  martedì 15    -2    11 
  mercoledì 16    -4    10 
  giovedì 17    2    7 
  venerdì 18    4    7 
  sabato 19    -2    6 
  domenica 20    -4    6 
  lunedì 21    -3    7 
  martedì 22    -5    8 
  mercoledì 23    0    3 
  giovedì 24    -2    9 
  venerdì 25    -5    8 
  sabato 26    -6    5 
  domenica 27    -5    2 
  lunedì 28    -1    6 
  martedì 29    -4    9 
  mercoledì 30    -3    6 
  giovedì 31    0    8 
    FEBBRAIO 2019 
  venerdì 1    3    6 
  sabato 2    4    8 
  domenica 3    5    9 
  lunedì 4    0    12 
  martedì 5    -3    12 
  mercoledì 6    -3    14 
  giovedì 7    -3    12 
  venerdì 8    -1    11 
  sabato 9    3    11 
  domenica 10    4    8 
  lunedì 11    0    14 
  martedì 12     1    16 
  mercoledì 13    -1    13 
  giovedì 14    -2    13 
  venerdì 15    -2    16 
  sabato 16    -2    16 
  domenica 17    -2    18 
  lunedì 18    -1    16 
  martedì 19    -1    12 
  mercoledì 20    -1    10 
  giovedì 21    -2    14 
  venerdì 22    0    15 
  sabato 23    -2    9 
  domenica 24    -4    10 
  lunedì 25    -2    17 
  martedì 26    2    15 
  mercoledì 27    2    24 
  giovedì 28    1    18 
  Fonte: dati www.arpa.veneto.it  

 

Tempo di bilanci per la stagione fredda a cavallo tra il 2018 e il 2019. L'inverno meteorologico, che comprende i mesi di dicembre, gennaio e febbraio, si è concluso nelle ultime ore (quello astronomico, concomitante con le stagioni, va dal 21 dicembre al 20 marzo) e quindi è possibile trarre un consultivo. Come ogni anno il portalewww.ladomenicadivicenza.it traccia il bilancio finale dell'inverno pubblicando le minime (evidenziate con il colore rosso) e le massime del periodo compreso tra il 1° dicembre 2018 e il 28 febbraio 2019, rilevate dall'Arpav Veneto, nella postazione meteo di Sant'Agostino a Vicenza.

 

A Vicenza due punte di -7° C ad inizio anno: a gennaio solamente due giorni con la minima superiore agli zero gradi

Come evidenziato nella tabella qui a fianco il punto più basso dell'inverno 2018-2019 a Vicenza (valori registrati nella stazione meteo di Sant'Agostino), pari a -7 gradi, è stato registrato in due notti di inizio gennaio, nei giorni 4 e 6, in quella che è stata la settimana più fredda in assoluta in quanto caratterizzata anche da temperature di -6° C nei giorni alternati.

A livello statistico va ricordato, giusto per fare un confronto che si tratta di valori in linea con i precedenti inverni, mentre a gennaio 2017 (quindi nell'inverno di due anni), la colonnina del mercurio scese in due notti a -9°C, mentre lo scorso anno la minima in assoluto si era registrato, tra lo stupore degli stessi esperti di meteorologia, il 26 febbraio con --8°C. Nessuna punta clamorosa di freddo, dunque, anche se le temperature sotto lo zero sono proseguite in maniera quasi ininterrotta: a dicembre, se si esclude la prima decade, dal 10 in poi solamente una volta la minima è stata superiore agli zero gradi (+2° C il giorno 21), mentre ancora più freddo ha fatto nel mese di gennaio dove solamente per due giorni consecutivi, giovedì 17 e venerdì 18, rispettivamente di 2 e 4 gradi, la temperatura è stata superiore allo zero, in due giorni di fila.

Tornando a questo inverno ancora più anomale sono state le temperature massime, con temperature sopra la media nella prima decade di dicembre (nei primi 12 giorni, per undici volte la temperatura è stata di almeno 11 gradi, con una punta di + 17° C il giorno 10), mentre dopo un gennaio più rigido (solamente sei giorni in doppia cifra) il mese di febbraio è stato mediamente uno dei più caldi della storia, almeno per quanto riguarda le massime: clamoroso il dato di 24° gradi registrato il 27 febbraio, ma dal giorno 4 in poi la massima è sempre stata in doppia cifra, con la sola eccezione di due giorni (8° C domenica 10 e 9° C gradi sabato 23).

 

Irene Delillo, Servizio Meteorologico di Arpa Veneto: «Precipitazioni quasi assenti a dicembre e gennaio: mediamente 100 mm in meno in pianura e 180 a Recoaro»

Con Irene Delillo, che lavora come tecnico del Servizio Meteorologico di Arpa Veneto, abbiamo tracciato un bilancio della stagione invernale nel Vicentino, attraverso l'analisi delle temperature minime e massime. Ecco le domande che le abbiamo rivolto.

Alla fine che inverno ci siamo lasciati alle spalle?

«È stata una stagione invernale molto contrastata con alternanza di valori e di situazioni diverse tra loro, anche abbastanza repentine. Nella media possiamo comunque parlare di un inverno mediamente più freddo ma anche molto siccitoso».

Partiamo proprio della mancanza di precipitazioni che rischiano di creare problemi anche per l'intero 2019 ...

«Mediamente nella provincia di Vicenza, nella zona di pianura, il deficit complessivo nei tre mesi invernali è stato di 90-100 millimetri più basso rispetto alla media. Tuttavia la situazione peggiore si è registrata in montagna: ad esempio nella zona di Recoaro la precipitazioni di 170-180 millimetri inferiori alla media».

In montagna ha nevicato soprattutto a febbraio...

«In effetti se andiamo ad analizzare i valori mensili, sempre riferiti alla provincia di Vicenza, ci accorgiamo che a dicembre e gennaio le precipitazioni sono state quasi assenti, mentre a febbraio sono stati abbondanti, quasi vicine alle medie, soprattutto nella zona a nord, quindi in montagna, mentre in pianura siamo stati rimasti sotto la media».

Passiamo alle temperature: dal vostro osservatorio cosa ci potete dire?

«A livello complessivo, quindi nei tre mesi invernali e con valori delle temperature raccolti in tutta la provincia, possiamo dire che ha fatto più freddo, con una forbice compresa tra mezzo grado e 1 grado sotto la media. Discorso inverso invece per quanto riguarda le massime, che complessivamente sono state superiori, di circa mezzo grado rispetto alla media: in diversi giorni (la cosa è evidenziata anche nella tabella qui a fianco, ndr.) dell'inverno, anche a dicembre e gennaio che sono mediamente i mesi più freddi, si sono superati i 10 gradi, nonostante all'alba di quel giorno la minima fosse andata ben al di sotto degli zero gradi».

Cosa ci può dire dei quasi 24 gradi registrati a Vicenza il 27 febbraio?

«Ovviamente si tratta di un valore anomalo, che anche noi abbiamo registrato ma che in una media di tre mesi va ad influire relativamente. Già oggi (giovedì 28 febbraio, ndr.) la massima è stata più bassa (18 gradi, ndr.) e comunque nei prossimi giorni le temperature caleranno ancora».

 

nr. 08 anno XXIV del 2 marzo 2019


 




Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar