NR. 10 anno XXVII DEL 14 MAGGIO 2022
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Bill, la biblioteca viaggiante della legalità

facebookStampa la pagina invia la pagina

Bill, la biblioteca viaggiante della legalità

Sei valigie piene di 291 libri sono il carico che l'assessorato all'istruzione ha predisposto per far decollare nelle scuole cittadine "Bill, la biblioteca della legalità", un progetto diffuso da un decennio in tutta Italia per promuovere la cultura della giustizia tra le giovani generazioni attraverso la lettura. Per l'avvio di questa importante attività è stata fondamentale la riapertura del Centro per la documentazione e la didattica laboratoriale, in via del Mille 41, che aderisce alla Rete bibliotecaria scuole vicentine (Rbsv). Le valigie faranno infatti tappa al Centro di via dei Mille, dove potranno essere visionate e prenotate dalle scuole e quindi prese in prestito per il tempo necessario allo svolgimento delle proprie attività.
L'iniziativa, a cui aderisce anche la Biblioteca Bertoliana, è stata presentata dall'assessore all'istruzione Cristina Tolio, dalla presidente della Bertoliana Chiara Visentin e dalle coordinatrici del progetto Loredana Perego, del Forum del Libro, e Paola Cortiana, docente universitaria.
“E’ un progetto ampio e ambizioso al quale hanno collaborato più attori - ha spiegato l’assessore Cristina Tolio –, che consentirà alle scuole di continuare il percorso dedicato alla cultura della legalità, già avviato con diverse iniziative. Le valigie sono ricche di libri adatti a tutte le età, acquistati con 3 mila euro dall’assessorato all’istruzione. La sensibilità delle scuole su questo tema è infatti molto alta e i bambini sono sempre ricettivi. Il nostro compito è quello di offrire loro la possibilità di leggere e capire quali sono i valori della legalità. La stazione di partenza del progetto sarà dunque il Centro per la documentazione e la didattica laboratoriale, dove il 28 aprile verrà dato il via ufficiale all’iniziativa, che siamo sicuri avrà un ottimo riscontro nelle scuole”.
Anche la Biblioteca Bertoliana partecipa al progetto, con l’acquisto, la catalogazione e l’aggiornamento continuo di specifiche bibliografie Bill.
“Il vantaggio a nostro parere è duplice – ha affermato la presidente Chiara Visentin - perché attraverso un lavoro promosso dalla scuola e finalizzato a far crescere la cultura della legalità e la partecipazione civica dei ragazzi, li avvicina alle biblioteche facendo loro assaggiare la possibilità di trovare non solo quei libri, ma moltissimi altri che possono concorrere a farli crescere, ampliare i loro orizzonti, divertendoli”.
Le valigie cariche dei libri già acquistati dall'assessorato, ai quali ne seguiranno altri nei prossimi anni scolastici, saranno dunque una vera e propria biblioteca viaggiante che farà una prima tappa al Centro per la documentazione e la didattica laboratoriale, dove l'iniziativa sarà presentata giovedì 28 aprile alle 16.45 dal team Bill di Ibby Italia, capofila del progetto nazionale. Al Centro di via dei Mille le valigie potranno essere prese in prestito dalle scuole, previa la partecipazione, da parte dei docenti coinvolti, a un intervento formativo, a cura dell'assessorato all'istruzione, della durata di circa due ore per l'illustrazione dei libri messi a disposizione da BILL.
Già da alcuni anni, infatti, il progetto Bill è inserito nel Piano dell'offerta formativa del Comune di Vicenza e propone di trattare in modo interdisciplinare i temi dell'educazione civica e della cittadinanza attiva. Quest'anno il percorso di Bill si focalizza su Costituzione e ambiente, attraverso testi adatti a giovani lettori dai 5 ai 16 anni che affrontano i temi della convivenza civile fondata sulla Costituzione, tra cui ambiente, bullismo e cyberbullismo, costituzione, diritti, educazione civica, educazione alla pace, immigrazione, intercultura, mafie, parità di genere, tematiche del mondo giovanile, sport, formazione, Agenda 2030.
Su questi temi nelle valigie predisposte dall'assessorato sono dunque a disposizione delle scuole albi illustrati, narrativa, saggistica e graphic novel, classici e una selezione di titoli di Gianni Rodari.
Per quanto riguarda la partecipazione al progetto della Biblioteca Bertoliana, si tratta di oltre 200 albi illustrati, libri di narrativa e saggistica rivolti a bambini e ragazzi dalla scuola dell’infanzia agli istituti superiori che sono stati collocati nella biblioteche cittadine e contrassegnati con l’etichetta del progetto. Molte altre copie e titoli sono disponibili in altre biblioteche appartenenti a Rbv, la Rete Biblioteche Vicentine.
Libri, dvd, e-book sono a disposizione per il prestito tramite il catalogo on line di Rbv, nello scaffale appositamente creato per Bill al link https://rbv.biblioteche.it/biblioteche-della-citta-di-vicenza/mappa-delle-biblioteche-della-citta-di-vicenza/bill-biblioteca-della-legalita
La particolarità del progetto declinato dalla Bertoliana sta infatti nell'aver affiancato alla valigia fisica da prelevare a cura dell’insegnante l’accesso diretto dei ragazzi al prestito del materiale, tramite l’iscrizione facilitata alla biblioteca fatta in accordo con il docente: dopo aver scelto e prenotato i libri dallo scaffale virtuale, i ragazzi si potranno rivolgere alla biblioteca più vicina a casa per ritirarli e restituirli.
La Bertoliana si è resa inoltre disponibile a organizzare delle sessioni formative per gli insegnanti sull’utilizzo del catalogo on line, del prestito digitale (e-book) e dell’edicola digitale disponibili dal catalogo della rete Biblioteche Vicentine, per favorire l’approccio ai libri della Bill e il loro pieno utilizzo.
In tutto il territorio nazionale oggi operano numerose Bill, mantenendo le caratteristiche di una rete di associazioni e di persone nei luoghi dove agiscono.
Il primo nucleo Bill ha preso avvio nel 2011 a Isola del Piano, in provincia di Pesaro-Urbino. Qui ha preso vita una rete formata dal Comune di Isola del Piano, la Fattoria della Legalità che ha sede in quel territorio, Libera (sezione di Pesaro e Urbino), l'Associazione Nazionale Magistrati (sottosezione di Pesaro), l'Associazione Italiana Biblioteche (sezione Marche), l'ISIA (Urbino), il Forum del Libro e Ibby Italia che oggi è capofila del progetto.


nr. 08 anno XXVII del 30 aprile 2022

- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar