NR. 07 anno XXI DEL 27 FEBBRAIO 2016
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Un volume per il Giardino Salvi e una serie di desiderata

La guida è stata realizzata dall’associazione Civiltà del Verde, abbiamo incontrato la presidente Romana Caoduro

di Alessandro Scandale
a.scandale@gmail.com

facebookStampa la pagina invia la pagina

Un volume per il Giardino Salvi e una serie di des

Un volume per il Giardino Salvi e una serie di des (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)Il nobile vicentino Leonardo Valmarana scrisse nel 1592 "O cittadino, amico, ospite che desideri dilettarti della bellezza del luogo, entra qui sicuro e ricreati quanto ti piace...". Si riferiva ai Giardini Salvi di Vicenza, che da qualche settimana sono entrati nel novero dei siti cittadini ai quali è dedicata una pubblicazione. Il volumetto Il Giardino Salvi di Vicenza è nato come guida seguendo il modello della precedente guida al Parco Querini, così da dotare la città di monografie che approfondiscano la cultura dei parchi e giardini più significativi. Indirizzato ai cittadini, alle scuole, alle biblioteche e ai turisti, il libro, che gli interessati potranno avere rivolgendosi al Comune di Vicenza, è stato curato dall'associazione vicentina Civiltà del Verde, su invito dell’assessore ai Lavori Pubblici (e a suo tempo Un volume per il Giardino Salvi e una serie di des (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)al Verde) Ennio Tosetto. È il frutto di una raccolta di materiale non solo dell'associazione, ma anche di altri gruppi e di studiosi nel settore del giardino storico e dell’arte. Con Civiltà del Verde hanno collaborato gli Amici dei Parchi, Italia Nostra di Vicenza, Bernardetta Ricatti Tavone del Gruppo Giardino Storico di Padova e Lisa Maistro, conservatrice dei Beni Culturali. Da una descrizione del Giardino Salvi di Cinzia Albertoni, si passa alla presentazione storica puntuale del Giardino di Ricatti, alla storia più recente delle sue funzioni come salone espositivo a cielo aperto e quindi all’analisi del suo arredo scultoreo attraverso lo studio dell’architetto Carmelo Conti. E ancora alla descrizione paesaggistica e alle schede botaniche di Giovanna Boatta, alla storia e descrizione del nuovo intervento, il roseto ornamentale, dell’associazione Amici dei Parchi e alla fine ad un breve glossario sui termini più significativi.

Abbiamo incontrato Romana Caoduro, presidente dell’associazione Civiltà del Verde, per parlare dell'iniziativa.



continua »

Guarda l'ultimo TG
Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar