NR. 32 anno XXVI DEL 4 SETTEMBRE 2021
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Profughi, gara di solidarietà

facebookStampa la pagina invia la pagina

Profughi, gara di solidarietà

I primi arrivi non lasciano indifferenti: chi scappa dalla guerra, dalle persecuzioni ha la morte nel cuore, come i 23 profughi afgani arrivati nel vicentino alle luci dell'alba del primo settembre.
Riparte da questo la grande solidarietà dei vicentini che, insieme ai comuni e alla Prefettura, hanno iniziato la grande gara all'accoglienza per quelle famiglie già collocate in alcune strutture di Vicenza, Villaga, Schio e Thiene.
Si tratta di intere famiglie, composte da genitori e figli, anche in età scolare, che non parlano in Italiano.
In prima linea i sindaci che si dicono pronti ad accogliere altre famiglie, mentre da Vicenza arriva la notizia che alcuni imprenditori avrebbero già messo a disposizione alcuni immobili.
Gli arrivi destinati ad aumentare non spaventano i sindaci che già annunciano la loro totale collaborazione con la Prefettura. Lo fa in primis il sindaco di Vicenza, Francesco Rucco, che sottolinea che al lavoro delle istituzioni si affianca la solidarietà di molta gente.
Le pagine su quello che accadrà nelle prossime settimane sono ancora tutte da scrive, ma una cosa è certa: i vicentini anche questa volta non si tireranno indietro.


nr. 32 anno XXVI del 4 settembre 2021




Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar