NR. 41 anno XXVIII DEL 25 NOVEMBRE 2023
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Blocco totale delle auto

Leggi i commenti al nostro sondaggio

facebookStampa la pagina invia la pagina

Blocco totale delle auto

Non serve la chiusura così breve al traffico automobilistico. Bisogna intervenire dei camini da riscaldamento e sulle emissini dai camini delle fabbriche.
L’iniziativa deve essere adottata in accordo con i Comuni contermini, comunque per una zona più vasta. Informarsi come hanno risolto il problema
Altre città.
 Onorio


Per ora  il blocco del traffico è un atto dovuto. Il grave è stato aver fatto crescere vicenza in maniera sconsiderata nelle passate amministrazioni riempiendo tutte le zone di completamento con edilizia speculativa, esclusi teatro, tribunale, università, senza pensare, anche per i grandi progetti citati, a progettare prima sistemi alternativi di viabilità e di trasporto.
come sempre adesso bisogna porre riparo a una situazione folle in cui non c'è più spazio per dignitose scelte urabanistiche a favore dei cittadini; peraltro anch'essi responsabili del disastro pur di COSTRUIRE!
 Maria


Sappiamo tutti bene che è inutile. Bisognerebbe invece pensare di rendere più facile e pratico muoversi in città con dei mezzi pubblici decorosi o creando dei VERI percorsi ciclabili.
  A.M.


Ritengo che il blocco del traffico in un'area così ampia sia inutile e sia solo causa di disagio per i cittadini, in quanto è stato dimostrato da esperienze precedenti, sia a Vicenza, sia in altre città, che gli effetti sono trascurabili.
Il problema della concentrazione di sostanze inquinanti è dovuto in buona parte alla geografia della pianura Padana, racchiusa tra Alpi e Appennini, con unica "apertura" verso il golfo di Venezia. Poi, che cosa dire a proposito delle emissioni dei motori degli autobus urbani, in parte obsoleti? E per le polveri emesse dagli impianti di riscaldamento che cosa facciamo? Spegniamo gli impianti di riscaldamento? Mi permetto inoltre di osservare che, se il blocco serve ad "educare", come ho sentito dire nel corso del vostro telegiornale, "educare vietando" è un atteggiamento tipicamente integralista (la storia insegna).
Cordiali saluti.
  Giovanni Quaglia


Trovo inutile e dispendioso fare questi blocchi del traffico!
Danneggiano solamente le persone normali! Almeno utilizzassero tali momenti per finire di asfaltare le strade, che ne hanno urgente bisogno, e per anticipare i lavori nei vari cantieri aperti un pò ovunque in città. 
  Flo


È un provvedimento inutile. il COMUNE CON IL SUO PARCO AUTO E AUTOBUS È IL PRIMO INQUINATORE!!!!!
Prima di fermare le auto il comune dovrebbe fermare tutti quegli autobus AIM vetusti (molti hanno + di 20 anni) che scaricano tutti i gg tonellate di smog nell'atmosfera. Basta osservare un qualsiasi autobus AIM alla partenza dalle fermate che sbuffa come una vaporiera. In qualsiasi città europea sono i trasporti pubblici i primi a dare l'esempio. 
  Alberto


Buongiorno ho da sempre avuto auto a gpl e da oltre un anno una a metano, sinceramente mi sento un po beffeggiato. È sicuramente utile per il fatto che può invogliare le persone a farsi un giro in bici o quattro passi a piedi. Certo è che una mobilità impostata sull'auto è comunque negativa, senza pensare alle piste ciclabili di Austria, Germania, Alto adige, Trentino, sarebbe sufficente recarsi a Ferrara. 
  Nando Beldì

 
Questa decisione ha solo l’effetto di sensibilizzare le persone verso scelte di trasporto meno inquinanti. Perché sia efficace nel prossimo futuro, l’amministrazione deve investire su piste ciclabili, che al momento attuale fanno pena, piuttosto che posti per parcheggiare le auto in centro. Parcheggi auto esterni alla cintura cittadina, gratuiti per poi proseguire con bus navetta (a pagamento) o con bici a seguito o noleggio bici sul posto. I posti macchina dentro il centro aumentarne il costo orario, per sovvenzionare almeno in parte, gli investimenti anzidetti.
  Guido Stocchiero


Sì, sono d'accordo con il blocco delle auto, ma credo che si debba arrivare a lasciare l'auto anche se non si è obbligati:questo sarebbe un grande risultato.
Peraltro le auto davanti alle scuole, che creano delle file interminabili e assurdamente impunite, viste che sono tutte in divieto, la dicono lunga sull'uso dell'automobile!!!!!!!!!
Grazie per l'attenzione.
  Gabriella Pellizzaro

 

Il blocco del traffico a nostro parere servirà a poco niente, per il semplice motivo che interessa solo il centro e una parte di Vicenza e non le zone più trafficate quali Viale del sole e molte altre zone che sono SEMPRE al di fuori dell'anello stop alla circolazione.
  Silvia



Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar