NR. 43 anno XXVIII DEL 23 DICEMBRE 2023
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

La musica proverà in via Burci

La Giunta inserisce in bilancio il progetto per un centro giovanile nell’ex asilo. L’ipotesi è di trasferire la materna alla vicina Da Feltre

di Luca Ancetti
ancettil@tvavicenza.it

facebookStampa la pagina invia la pagina

La musica proverà in via Burci

Un centro giovanile destinato alla musica, questo dovrebbe diventare la scuola materna di via Burci, è uno dei progetti inserito nel piano delle opere per il 2010 nell'ambito del bilancio appena approvato dalla giunta di palazzo Trissino. «Parlerei ancora di ipotesi, precisa l'assessore all'istruzione e ai giovani Alessandra Moretti, ma tenuto conto che l'immobile si trova vicino all'Informagiovani dell'ex Gil, la soluzione si presta a completare l'offerta a favore del mondo giovanile in quella zona della città.
La struttura di via Burci è oggi utilizzata parzialmente come asilo, gli spazi al piano superiore sono stati interdetti e sgomberati da tempo, dopo aver verificato che i controsoffitti non davano più totale garanzie di sicurezza, per questo i bambini sono stati concentrati nelle aule a pian terreno. Resta il fatto che la soluzione ideale sarebbe, precisa l'assessore Moretti, il trasferimento della materna nella vicina scuola Vittorino da Feltre, che già ospita le classi delle elementari».  Proprio lunedì prossimo è in programma una riunione tra l'assessore, la dirigente scolastica e i rappresentanti dei genitori per verificare il gradimento di questa ipotesi. «Se si dovesse decidere di procedere al trasferimento della Burci si renderebbe necessaria, spiega l'assessore Moretti, una serie di lavori per adeguare la Vittorino da Feltre ad ospitare sia le sezioni della materna che quelle delle elementari, in modo che ragazzini di età diverse e con differenti esigenze di didattica possano convivere senza promiscuità. Se quindi l'immobile oggi utilizzato come asilo si rendesse libero riterrei una buona soluzione adattarlo a centro giovanile, l'indicazione che prioritariamente mi arriva dai ragazzi di ViLab è proprio quella di poter mettere a disposizione dei molti gruppi musicali presenti in città delle sale prove, opportunamente insonorizzate per non arrecare disturbo alcuno al quartiere circostante. È la conferma - conclude l'assessore Moretti - di quanto risulti strategico per questa amministrazione dare risposte concrete alla popolazione giovanile». Il primo a parlare nel febbraio scorso di un centro giovanile per la musica nella zona dell'ex Gil era stato il sindaco Variati, che ospite di tvA Vicenza, aveva rassicurato i residenti di via Rossi ai Ferrovieri che nell'ex bocciodromo non sarebbero state ricavate sale di prova, proprio perché l'amministrazione stava pensando ad una struttura ad hoc per cantanti, solisti e gruppi musicali. Adesso la giunta ha individuato proprio nell'asilo di via Burci lo spazio adatto, seppur con opportuni adattamenti, e il progetto è stato inserito tra quelli prioritari del bilancio 2010. Si aprano gli spartiti!

nr. 10 anno XV del 20 marzo 2010

Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar