NR. 43 anno XXVIII DEL 23 DICEMBRE 2023
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Sport, impianti nuovi ma anche rianimati

Un quinto degli investimenti certi previsti dal Comune di Vicenza per il 2011, cioè quelli finanziati con mutui, andranno agli impianti sportivi. Allo sport sono stati inoltre destinati 2,3 milioni di euro da coprire con contributi ed alienazioni

facebookStampa la pagina invia la pagina

Sport, impianti nuovi ma anche rianimati

«Mi sembra un buon risultato che, anche a fronte di pesanti tagli statali, dimostra l'impegno di questa amministrazione verso il mondo dello sport», ha dichiarato l'assessore Umberto Nicolai [foto] ricordando che, di pari passo con gli investimenti comunali, cominciano a portare frutto le nuove convenzioni stipulate per la gestione di alcuni impianti. «Grazie all'accordo con il nuovo gestore sarà messo a posto l'impianto dei campi da tennis di via Monte Zebio che si trova al centro del nuovo collegamento ciclabile tra viale Trento e le piscine. Con lo stesso meccanismo a San Pio X sarà il gestore a sistemare le piscine che in questo modo diventeranno il fiore all'occhiello del quartiere, così come la nuova illuminazione del campo da calcio di via Gagliardotti, sostenute dall'associazione sportiva che lo utilizza, ha permesso un consistente ampliamento dell'orario degli allenamenti. Alcune opportunità potrebbero infine svilupparsi per la realizzazione della pista di BMX in zona Carpaneda, mentre per la palestra di atletica pesante di via Carducci i fondi destinati dal Comune alla ristrutturazione potrebbero essere integrati dalle associazioni sportive che la gestiranno». Per quest'ultima palestra, definita un "colabrodo energetico", il Comune ha già dato in appalto lavori per 550 mila euro per l'impiantistica, ma serviranno altri finanziamenti per la copertura e la coibentazione delle pareti.

Nel piano degli investimenti 2011, inoltre, sono previsti il completamento del nuovo campo da rugby a Sant'Agostino (400 mila euro la cifra indicata per la copertura in sintetico del secondo campo); la chiusura del cantiere della palestra di ginnastica artistica al palasport (400 mila euro per gli uffici e gli spogliatoi); la realizzazione del centro polifunzionale di San Pio X (650 mila euro che vanno ad aggiungersi alla cifra già stanziata nel 2010 per la nuova struttura per attività sportive e riunioni); la ristrutturazione della palestra di contrà Burci (previsti i primi 400 mila euro, di cui 200 mila finanziati con mutui), oltre alle tre nuove palestre scolastiche delle primarie Rodari, Giovanni XXIII e Gonzati inserite tra le opere di edilizia scolastica per complessivi 2 milioni e mezzo di euro.

«Anche per gli impianti sportivi - ha aggiunto l'assessore ai lavori pubblici Ennio Tosetto [foto] - vale però il principio che contraddistingue questa amministrazione: puntare prima di tutto su una politica manutentiva che in 2 anni e mezzo ci ha già permesso di mettere a posto una considerevole parte dei 70 impianti sportivi comunali, dai campi da calcio alle palestre scolastiche. Il 2011 sarà perciò prima di tutto un anno strategico per completare le manutenzioni urgenti». In questo senso sono stati stanziati 200 mila euro per la manutenzione straordinaria delle palestre scolastiche e 300 mila euro per quella degli altri impianti sportivi. Serviranno inoltre 150 mila euro per la sistemazione del palasport, in parte danneggiato dall'alluvione, 200 mila euro per interventi straordinari nei campi da calcio di quartiere e 100 mila euro per le magagne dello stadio Menti. «Ma è evidente - ha concluso l'assessore Nicolai - che in questo caso il futuro non potrà che essere lo stadio nuovo».

 

nr. 08 anno XVI del 5 marzo 2011

Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar