NR. 43 anno XXVIII DEL 23 DICEMBRE 2023
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Il Comune ha riscritto Carta e Regole

Pronta la bozza di Statuto, 80 articoli che introducono anche sostanziali novità, ma rimangono ancora capitoli in bianco, a scriverli ci penserà il consiglio comunale. Abbiamo deciso di pubblicare per intero la bozza prodotta dalla Speciale Commissione

facebookStampa la pagina invia la pagina

Il Comune ha riscritto Carta e Regole

Il Comune ha riscritto Carta e Regole (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)La Commissione Speciale per la riforma dello Statuto e dei Regolamenti del Consiglio Comunale di Vicenza, presieduta dal consigliere del Pdl Gerardo Meridio, al termine di un proficuo anno e mezzo di lavoro ha elaborato la bozza di Statuto, una sorta di costituzione comunale che contiene numerose innovazioni, rispetto alla “Carta” attualmente vigente.

Alcune di queste scelte sono il frutto di una equilibrata discussione che i componenti della Commissione hanno affrontato, superando i consueti schemi di contrapposizione fra maggioranza e opposizione. La Commissione si è confrontata con la struttura tecnica dell'Amministrazione Comunale, con il Sindaco e il comitato Più Democrazia, che aveva espressamente richiesto di essere ricevuta in audizione.

Novità rilevanti sono la semplificazione dello statuto, l’ampliamento delle forme di consultazione dei cittadini attraverso i referendum, che non saranno più solo consultivi, ma anche abrogativi e propositivi, e poi il bilancio partecipativo, grazie al quale i cittadini potranno decidere su come utilizzare una parte delle risorse, ancora l’introduzione dei principi di sostenibilità ambientale e del diritto alla risorsa "Acqua". Tra gli 80 articoli non di minore importanza è la proposta di istituire un organo di rappresentanza degli stranieri, che avrà poteri consultivi e rappresenterà le varie etnie residenti in città, e la creazione di una Commissione permanente di controllo e garanzia. Lo Statuto propone poi il rispetto delle pari opportunità nella composizione della giunta e delle commissioni.

Su alcuni punti, come il numero di elettori necessari per la richiesta del referendum e il quorum per la validità della consultazione, la commissione non ha espresso una quantificazione, attendendo, data la delicatezza del tema, indicazioni dai gruppi consiliari.

 

nr. 01 anno XVII del 14 gennaio 2012

Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar