NR. 43 anno XXVIII DEL 23 DICEMBRE 2023
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Una ruota panoramica a Vicenza

L’idea è dell’assessore al turismo Pecori, il luogo individuato per installarla è Campo Marzo

di Andrea Ceroni
andrea.ceroni@tvavicenza.it

facebookStampa la pagina invia la pagina

Una ruota panoramica a Vicenza

Se sulle rive del Tamigi c’è la London Eye e alle Tuileries la Grand Roue, anche Vicenza potrebbe avere la sua ruota panoramica, dalla quale ammirare lo splendore di un centro storico bello come pochi altri.

Una ruota panoramica a Vicenza (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)Ci starebbe seriamente pensando l’assessore al turismo Massimo Pecori, intenzionato a portare in città per l’estate un’attrazione di grande richiamo popolare, capace anche di animare Campo Marzo. Proprio viale Dalmazia sarebbe il luogo prescelto per ospitare la ruota, ovunque un’attrattiva per bambini e adulti in pari misura.

Una ruota panoramica, quella che arriverebbe a Vicenza, certo più piccola di quelle delle capitali europee: quella di Londra è alta 135 metri, la vicentina arriverebbe a 45 metri di altezza, con 30 cabine per 180 passeggeri (e 120 tonnellate di peso). Ma certo si tratterebbe di un bel colpo, tanto per il richiamo turistico, quanto per la capacità di far vivere Campo Marzo, un po’ come accadde quest’inverno con la pista per il pattinaggio su ghiaccio.

I costi dell’operazione, va da sé, sarebbero onerosi, ma l’accordo prevedrebbe che l’azienda che produce la ruota ne assumerebbe interamente la gestione e quindi anche gli incassi. Per il Comune, insomma, operazione a costo zero. Per l’assessore Pecori sono giorni fitti di incontri e telefonate, noi aspettiamo di salire e ammirare Vicenza dall’alto. E se non si riuscirà ad organizzare tutto per l’estate, si potrebbe puntare dritti dritti al periodo dell’8 settembre o a quello natalizio.

C’è anche una piccola incognita rappresentata dalla Soprintendenza, che per esempio disse no a Venezia: una ruota da 53 metri al Tronchetto era troppo impattante per il panorama della laguna. E anche la vicentina Zamperla, leader nel mondo nel settore delle giostre meccaniche, non riuscì ad installare una panoramica alla Biennale e sull’area d’arrivo delle crociere.

Staremo a vedere se per Vicenza si supereranno tutti gli ostacoli e si riuscirà in un colpo solo a dare ai turisti una prospettiva nuova sulla città e a Campo Marzo una bella occasione di rivitalizzazione.



nr. 18 anno XVII del 12 maggio 2012

Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar