NR. 43 anno XXVIII DEL 23 DICEMBRE 2023
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

IL VIAGGIATORE. Ultime tracce della razza umana fra tifosi biancorossi, ex magazzinieri e zitelle miliardarie

Le cercano amanti privi di hotel e identità, disoccupati impresentabili e faccendieri etiopi. Ma i troppi spritz impediscono di vederle...

di Stefano Ferrio

facebookStampa la pagina invia la pagina

IL VIAGGIATORE. Ultime tracce della razza umana fr

Vicenza, ultime e flebili rilevazioni sulla razza umana prima che questa rubrica vada in ferie.

Negozio di vestiti che costano quanto uno spritz macchiato servito al tavolo: “visto”.

Smartphone che si paga quanto un biglietto ferroviario Vicenza-Milano andata e ritorno: “visto”.

Cartello “Cercasi magazziniere”, appeso da giorni all'ingresso di un noto esercizio di generi alimentari: “visto”.

Zitella così agiata da mantenere un conto in banca grazie a cui acquistare il Vicenza Calcio e pagare una cena di pesce ai finanzieri kosovari che non riescono a comperarlo, pur senza rinunciare ai propri tre mesi divisi tra villeggiatura e fanghi termali: “vista”, e più di una.

Signor Gino, magazziniere disoccupato che paga uno spritz quanto il prendisole, tinta giallo limone ma fortunatamente non audace, appena acquistato da sua moglie Maria Teresa nel negozio di cui sopra: “visto”, e pure “rivisto” quando ha ordinato il secondo calice di una lunga serie.

Cognato del signor Gino, avvilito dal crollo in Borsa della marca di bitter che restava l'unico status symbol a cui aggrappare la propria immagine di rampante incompiuto: c'è, anche se non sempre si vede, perché, da quando i suoi firmati mocassini hanno un buco per suola, è solito vagare in mutande per casa.

Bambini con la maglia biancorossa del Vicenza Calcio: in via di estinzione.

Modellini del nuovo stadio da costruire a Vicenza Est, una volta abbattuto il vecchio e glorioso Menti di via Schio: scomparsi.

Scommettitori di tutto il mondo arricchitisi grazie alle partite giocate dal Vicenza nelle ultime stagioni: non quantificabili.

Amanti di altre città in fuga negli alberghi di Vicenza: più o meno gli stessi di un anno fa, considerando che le coppie sciolte da infarto durante i loro incontri (troppa passione e troppo Viagra) sono sostituite da quelle che si formano alle annuali cene fra ex compagni di classe.

Amanti del sabato pomeriggio: destinati a drastico calo dopo la retrocessione del Vicenza Calcio, che per dodici anni consecutivi ha giocato in Serie B, e quindi di sabato pomeriggio.

Amanti della domenica pomeriggio: in aumento solo tendenziale perché, anche se il Vicenza dovesse tornare a giocare nel dì di festa, come previsto in Lega Pro, alla domenica gli alibi sono notoriamente più ostici da trovare rispetto al sabato.

Commercialista di Saronno ospitato all'albergo cittadino: inamovibile da quando, nello stesso sabato, perse l'Amore (moglie di un giocatore del Vicenza ceduto altrove), i documenti, rubati dal falso usciere dell'albergo, e la memoria breve (di quella lunga non sa che farsene).

Faccendiere etiope che ha assunto documenti e identità del commercialista di Saronno: arrestato nel momento in cui, visto che ci provavano degli svizzeri-kosovari, ha tentato a sua volta di acquistare il Vicenza Calcio.

Spritz macchiati: in costante e inesorabile aumento, finché ci saranno spiccioli con cui annegare nell'alcol retrocessioni, perduti amori, falsi smartphone pagati 16 euro, e zitelle miliardarie a cui vendere l'anima o pagare l'affitto, che è un po' la stessa cosa.



nr. 26 anno XVIII del 6 luglio 2013

Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar