NR. 13 anno XXVI DEL 28 MARZO 2021
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Bike sharing

In arrivo 600 mila euro

facebookStampa la pagina invia la pagina

Bike sharing

Seicentomila euro per il servizio di bike sharing per la città. È la cifra inserita nel bando periferie del Comune di Vicenza per dare il via a questo servizio.
L'obiettivo è attivare quanto prima la condivisione delle due ruote nel territorio e il primo step sarà quello di procede all'acquisto di oltre duecento nuove rastrelliere che saranno utili sia alle bici private che all’eventuale servizio di bike sharing.
Le prime forniture per i park dedicati alla bicicletta arriveranno entro l'estate con un investimento di oltre 290 mila euro. I restanti 300 mila euro e saranno destinate al servizio dedicato proprio alla bicicletta condivisa.
“Vicenza si appresta ad attivare una delle più rilevanti forniture di rastrelliere per biciclette mai operate in Italia – spiega il vicesindaco e assessore alla mobilità Matteo Celebron -. Verranno posate su tutto il territorio comunale oltre 200 rastrelliere che rappresentano un'infrastruttura diffusa a sostegno della ciclabilità e del decoro urbano.
La dotazione di sosta ordinata e sicura è infatti – aggiunge Celebron - un elemento che incentiva gli spostamenti con questo mezzo. Questa importante infrastruttura costituisce un prerequisito per attivare anche il servizio di bike sharing che richiede rastrelliere comode e sicure per non generare fenomeni di abbandono delle biciclette”.
Il primo intervento riguarderà tutto il territorio comunale permettendo di dare alla città mille nuovi posti bici nei punti di maggiore attrattività e interconnessione anche con il trasporto pubblico.

 

nr. 09 anno XXVI del 28 febbraio 2021




Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar