NR. 19 anno XXVI DEL 9 MAGGIO 2021
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Auditorium Canneti
un bando per rinascere

facebookStampa la pagina invia la pagina

Auditorium Canneti<br>
un bando per rinascere

Per 10 anni è stato abbandonato. E ora il Comune punta a dare nuova vita all'Auditorium Canneti grazie ad un bando interministeriale Mef-Mur per il finanziamento dei lavori di restauro che prevede un intervento strutturale, di messa in sicurezza, di manutenzione ordinaria e straordinaria.
A presentare il progetto il sindaco Francesco Rucco, il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Matteo Celebron, l'assessore alla cultura Simona Siotto e il presidente del Conservatorio di Musica "A. Pedrollo" di Vicenza, Filippo Crimì.
"A tempo di record siamo riusciti a concludere il progetto di riqualificazione dell'Auditorium Canneti, iniziativa a cui teniamo particolarmente – spiega sindaco Francesco Rucco -. È questo un obiettivo che ci eravamo proposti, visto che il Canneti risulta inagibile da diverso tempo. Oggi viene utilizzato per le lezioni d'organo, ma desideriamo ritorni ad essere impiegato dal Conservatorio per concerti oltre che per altre attività ed eventi a cura delle associazioni della città. Quando ci siamo resi conto che era a disposizione un bando – ha aggiunto Rucco - con contributi per la riqualificazione di spazi come questo, insieme a tutti i professionisti coinvolti ci siamo impegnati per concludere nei tempi il progetto definitivo".
Per procedere con l'invio della domanda, il sindaco e il presidente del conservatorio "Arrigo Pedrollo" Filippo Crimì hanno firmato il protocollo d'intesa con cui si stabiliscono le rispettive competenze.
Il Conservatorio ha gestito le attività di inserimento dati e preparazione della documentazione necessaria alla partecipazione al bando, il Comune ha redatto il progetto, per le opere di restauro e riqualificazione, condizione minima necessaria per partecipare all'istanza di finanziamento. Nel protocollo si precisa anche che il 31 maggio 1980 è stata sottoscritta tra Comune e il Ministero dell'Università e della Ricerca, una convenzione per la concessione in uso gratuito allo Stato - per le attività del Pedrollo -, dell'Auditorium Canneti. La convenzione ha la durata di 99 anni e scadrà il 30 maggio 2079 e disciplina l'uso congiunto dell'Auditorium (Comune-conservatorio) dando priorità alle attività didattiche del Pedrollo.


nr. 19 anno XXVI del 9 maggio 2021

Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar