NR. 28 anno XXVI DELL'11 LUGLIO 2021
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Spazi adeguati e autobus,
scuola a caccia di soluzioni

facebookStampa la pagina invia la pagina

Spazi adeguati e autobus,<br>
scuola a caccia di

A due mesi dalla prima campanella, dissolti i dubbi sulla data fissata al 13 settembre, si riaffacciano gli stessi problemi dell’anno scorso.
Solo che stavolta bisogna fare i conti con una popolazione studentesca cresciuta, 140 iscritti in più, negli istituti superiori.
“Una buona notizia nel momento sbagliato” ironizza il prefetto che ha avviato un primo vertice sul tema trasporti.
Se l'anno scorso a bordo del bus la capienza del 50% garantiva il trasporto del 72% degli studenti adesso si punta a percentuali maggiori, ovvero a una capienza del 70% per garantire il trasporto del 100% degli studenti.
296 le corse aggiuntive, numero destinato a crescere.
Nuovo incontro il 20 luglio per analizzare tutti gli scenari possibili nell'attesa che il Cts si pronunci proprio sulla capienza del trasporto pubblico locale in relazione agli studenti pendolari.
A guardare con preoccupazione al rientro a scuola è anche Confindustria, “Bene la conferma di inizio a metà settembre, in presenza - afferma la vicepresidente Lara Bisin- ma non conta solo il “quando” conta anche il “come”. E la sfida è proprio sugli spazi. Montagna e Boscardin gli istituti più in sofferenza.


nr. 28 anno XXVI dell'11 luglio 2021

Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar