NR. 36 anno XXVI DEL 2 OTTOBRE 2021
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

L’università raddoppia,
è ricerca di cervelli

facebookStampa la pagina invia la pagina

L’università raddoppia,<br>
è ricerca di cervelli

A Vicenza l'università raddoppia. È stato inaugurato il nuovo edificio di viale Margherita che da lunedì accoglierà circa 2.500 studenti dei corsi di ingegneria. Un'opera strategica che si pone l'obiettivo di rendere la città sempre più attrattiva per gli studenti.
«La presenza universitaria a Vicenza sta continuando a crescere – ha detto Mario Roberto Carraro, Presidente della Fondazione Studi Universitari -. Noi faremo tutto quello che è necessario per continuare a sostenere e sviluppare la presenza universitaria in città con nuovi corsi, nuove idee e soprattutto con nuovi spazi per gli studenti».
Un risultato che permette a Vicenza di essere calamita per i migliori cervelli d’Italia che non solo hanno e avranno la possibilità di studiare e formarsi in un edificio all’avanguardia, ma anche di portare nuove risorse alle aziende del territorio.
«Per noi il capitale umano è il primo valore su cui investire e l'università è un mezzo per attirare ragazzi talentuosi sul nostro territorio e avvicinarli alle nostre aziende – le parole di Laura Dalla Vecchia, presidente di Confindustria Vicenza -. Ecco perché un territorio, per avere successo, deve investire sull'università».
14 le aule, dotate di connessione ultra veloce, allestite nel nuovo edificio, oltre a numerose sale riunioni e uffici. Uno spazio di oltre 10 mila metri quadrati, sviluppato su 3 piani. Con i suoi 5 mila studenti, Vicenza si pone l'obiettivo di diventare una piccola città universitaria.

 

nr. 36 anno XXVI del 2 ottobre  2021



Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar