NR. 04 anno XXVII DEL 19 MARZO 2022
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

EDITORIALE. Green pass: ombrello o polizza?

facebookStampa la pagina invia la pagina

EDITORIALE<br>
Green pass: ombrello o polizza?

di Gian Marco Mancassola

 

È lo strumento che ci ha consentito di tenere aperto durante la quarta ondata. È il compromesso tra le ragioni della salute e le ragioni dell’economia. È l’armistizio tra ipocondriaci e indifferenti. Per molti è stato ed è una sorta di polizza assicurativa, una coperta di Linus senza la quale si sentono nudi, privi di protezione. Per altri è invece percepito come un ombrello: serve quando piove, ma se torna il sereno lo si può chiudere e mettere via. Sto parlando del Green pass, il certificato verde che ci accompagna da sei mesi, croce e delizia della nostra quotidianità: esibirlo al bar o su un mezzo di trasporto è diventato un gesto ormai naturale, come mostrare un biglietto o la carta di identità. Ne abbiamo ancora bisogno? Possiamo farne a meno? Al Green pass abbiamo dedicato questa settimana il sondaggio di TvA Vicenza: è già il momento di pensionarlo? Voi lo abolireste?

È solo poco più di un gioco, non ha valore scientifico, però il sondaggio che abbiamo proposto lunedì e che ci accompagnerà fino a sabato ha scaturito un torrente di votazioni: significa che intorno al certificato anti-covid preme un grumo di tensione sociale che sta per tornare a galla. Nove italiani su dieci sono vaccinati e sono dotati di Green pass, eppure stando ai risultati dei primi due giorni di voto, due telespettatori su tre lo vorrebbero cancellare già ora. Tra coperta di Linus e ombrello, io mi colloco a metà strada: credo che non possa essere una misura sostenibile nel lungo termine, perché divide e ha un costo, economico e sociale. È una misura d’emergenza, come il caschetto protettivo quando si visita un cantiere. E però aspetterei ancora un po’ prima di liberarmene. Mettiamola così: la tempesta non è ancora passata, teniamo l’ombrello aperto, che non si sa mai. Ma questa è solo la mia opinione. Mi interessa di più la vostra: e allora telefonate al numero 0444 388333 per digitare il tasto 1 se pensate che debba essere abolito, oppure il tasto 2 se pensate che vada mantenuto. Se lo trovate più comodo, potete dire la vostra attraverso i canali social di TvA: cercateci su Facebook e su Instagram. Ogni voto è prezioso.



nr. 44 anno XXVII del 26 febbraio 2022

Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar