NR. 43 anno XXVIII DEL 23 DICEMBRE 2023
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Geraldine e le altre

Immagini, musica e oggetti d’epoca ci portano nel fascinoso periodo del cinema muto, un tributo alle donne della lirica vissute tra l’otto e il novecento

di Alessandro Scandale
a.scandale@gmail.com

facebookStampa la pagina invia la pagina

Geraldine e le altre

Nella giornata dedicata alle donne, lo scorso 8 marzo, Vicenza ha ospitato l'inizio di una rassegna culturale che coniuga musica lirica e cinema muto d'autore e che proseguirà fino al 14 aprile con il titolo "Geraldine e le altre". Nell'atelier del libraio e antiquario Carlo Matteuzzi, in corso Fogazzaro, la curatrice Barbara Maria Vaccaro ha costruito abilmente un percorso che rappresenta, attraverso immagini, musica e oggetti d'epoca, un fascinoso viaggio nel tempo e un tributo alle donne della lirica vissute a cavallo tra l'Otto e il Novecento: Giuditta Pasta, Giulia Grisi, Maria Malibran, Pauline Viardot, Lilli Lehmann, Geraldine Farrar.

Geraldine e le altre (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)La rassegna vuol essere un omaggio, un tributo d’amore nei confronti di alcune tra le donne più acclamate sulla scena musicale tra Otto e Novecento. Donne impegnate nell’affermazione di sé stesse non solo come artiste, donne straordinarie, che hanno saputo costruire la propria identità nel tempo. È uno spunto per inoltrarsi in un mondo in bianco e nero, tuttavia ricco di colori. Geraldine Farrar è la diva per antonomasia, struggente interprete della prima Butterfly al Met di New York nel 1907, indomita Carmen nella declinazione cinematografica di Cecil B.DeMille, che la volle in molti altri suoi film, avendone colto ogni sfumatura. Della bellissima Geraldine fu maestra Lilli Lehmann: tra le due donne nacque un sincero legame affettivo, percepibile in molte dediche che il grande Soprano tedesco, imprescindibile interprete wagneriana, donava alla propria allieva prediletta.

Le sorelle Paoline Viardot e Maria Malibran, invece, con cognome di nascita Garcìa, distanti nei tratti del viso ma vicine per delicatezza d´animo e amore per la musica, sono protagoniste e muse dei più grandi compositori dell´epoca. Figlie di un padre-padrone, intransigente maestro di musica e grande tenore, diventano in tempi diversi muse dei più grandi compositori dell’epoca. Il destino non sarà generoso con la bellissima Maria, che morirà a 28 anni, nel 1836. Pauline divenne una delle figure centrali della vita culturale parigina; Geroge Sand, Flaubert, compositori quali Meyerbeer o Berlioz facevano parte della cerchia di amici con i quali la Viardot e il suo amore più grande, lo scrittore russo Ivan Turgenev, trascorrevano il proprio tempo.

Nel percorso si conoscerà un’altra figlia d’arte, Giulia Grisi, milanese di nascita (1811), soprano drammatico, apprezzatissima da Rossini e Bellini, così come da Donizetti, che scrisse appositamente per lei ed il marito Mario De Candia le parti di Norina ed Ernesto del Don Pasquale.

La Grisi fu anche Adalgisa nella prima assoluta della Norma di Vincenzo Bellini (Teatro alla Scala, 26 dicembre 1831), a fianco di Giuditta Pasta nel ruolo della protagonista. Di quest’ultima, il compositore catanese ebbe a definire ‘sublime tragico’ lo stile, per ampiezza e solennità. La Pasta cantò per l'ultima volta opere complete nel corso di una tournée in Russia nel 1841, interpretando Norma, Semiramide e Anna Bolena a Mosca e San Pietroburgo.

Durante la serata di inaugurazione, nell'elegante spazio messo a disposizione da Matteuzzi per l'occasione, si respirava un'aria quasi d'altri tempi, accompagnata dalle ben note melodie della Carmen di George Bizet che facevano da commento sonoro ad uno dei tre film d'epoca proiettati durante tutta la rassegna in visione libera per i vicentini che vorranno visitare lo spazio. Un luogo in cui si possono ammirare anche alcuni libri antichi relativi al periodo storico e alle opere di cui si tratta. Abbiamo incontrato Barbara Vaccaro e con lei abbiamo parlato di questo evento.

Geraldine e le altre (Art. corrente, Pag. 3, Foto generica)

continua »

Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar