NR. 43 anno XXVIII DEL 23 DICEMBRE 2023
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Migliaia in marcia con il Nordic Walking

Esplosione della passione in tutta la provincia sia per marce non competitive che per qualcosa di più impegnativo - Ventimila gli appassionati in attività in provincia - Alla Europiade del 21 giugno, tra Marostica Breganze Sarcedo e Zugliano, si sono già iscritti duemila appassionati stranieri

facebookStampa la pagina invia la pagina

Migliaia in marcia con il Nordic Walking

(g, ar.)- La camminata in campagna sta esplodendo in tutta la provincia di Vicenza come dimostrano iscritti e partecipanti alle varie marce che in genere contengono "anche" frazioni di percorso di tipo agonistico, ma per il resto rimangono e così sarà anche per il futuro giornate di puro passatempo a contatto con la natura, come del resto dimostrato dalla foltissima presenza lungo i sentieri di intere famiglie, passeggini compresi. Erano alcune centinaia soltanto l'anno scorso, ora sono diventate un vero esercito di decine di migliaia di persone. Si tratti di Nordic Walking o di marce libere e non competitive, come abbiamo appena sottolineato, la passione dell'andare a piedi per la campagna ha preso piede decisamente. Alle ultime due manifestazioni, lo scorso week end, c'erano la bellezza di 7000 iscritti. Un'altra dimostrazione arriverà tra neppure un mese -mentre il programma delle marce non si arresta- quando il 21 giugno si svolgerà in tre giorni la Europiade. La manifestazione internazionale ha tre differenti giorni di percorsi tra Marostica, Breganze, Zugliano e Sarcedo lungo un progetto logico che unisce la pratica dello sport amatoriale a quella della conoscenza del territorio con varie tappe fissate nei punti più significativi dell'area. In particolare c'è da dire che la Europiade promette una partecipazione davvero imponente e le premesse sono già sotto gli occhi degli organizzatori che prevedono una massa di addirittura ventimila persone.

Migliaia in marcia con il Nordic Walking (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)A dimostrazione che questa prospettiva non è affatto campata per aria, stanno senza sosta piovendo iscrizioni e oltre duemila sono già arrivate alla segreteria e messe agli atti provenienti soltanto dall'estero. Dall'estero, per finire il discorso, risultano in prima linea gli appassionati di Nordic Walking tedeschi, austriaci, olandesi, scandinavi. Il tutto non rappresenta che una conferma visibile e non contraddicibile a quella crescita straordinaria della pratica della camminata che ha avuto negli ultimi tre anni almeno una crescita esponenziale al punto che ha richiesto alle società che se ne occupano sia come preparazione dei percorsi e delle manifestazione sia di impartire un minimo di istruzione tecnica ai neofiti di turno una velocissima revisione dei propri progetti e quindi un impegno che per dei dilettanti veri e non fasulli sta diventando davvero intenso. Il caso della Associazione Nordic Walking Vicenza è quanto mai emblematico se si pensa che attorno ai suoi programmi di incontro aderiscono qualcosa come 17mila persone. Il che ha indotto ad esempio a pensare ad un recupero molto interessante anche dal punto di vista culturale e paesaggistico dei moltissimi percorsi in campagna che negli anni hanno perduto significato e importanza per assenza di cura e passaggi quotidiani da parte dell'uomo. È stato così che tra Quinto, Torri, Grisignano, Bolzano V. è cominciato il recupero di un'area che si può definire "zona dell'acqua" dentro la quale i volontari stanno già lavorando in collaborazione con i Comuni per ripristinare quella stessa rete di sentieri che un tempo erano frequentatissimi. Interessante è anche la creazione del Cammino Fogazzaro/Roi pensato tra Montegalda e Tonezza lungo oltre settanta chilometri che attraverso il territorio di una dozzina di Comuni porterà i camminatori fino alla quota di 900 metri di Tonezza lungo un percorso che oltre ad essere affascinante per territorio è anche fitto di richiami storici e culturali, come già il nome denuncia chiaramente. Anche in questo caso si sta lavorando, inaugurazione in giugno. IN PIAZZA ha parlato di Nordic Walking e delle varie decine di percorsi in preparazione con MAURO ALDIGHIERI professore di educazione fisica, MARIO CAMPOLI master trainer e presidente dell'associazione Nordic Walking Vicenza, FRANCESCO ENEA presidente provinciale FIASP, REMO LONGIN istruttore e titolare della palestra Saint Tropez di Dueville e l'imprenditore NICOLA VIDALE della VIPOLE di Rossano.

continua »

Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar