NR. 23 anno XXIV DEL 15 GIUGNO 2019
la domenica di vicenza
google
  • Newsletter Iscriviti!
 
 

Fatta la squadra

Inizia l'era Pavan

di Gianni Celi

facebookStampa la pagina invia la pagina

Ecco la squadra di assessori<br>
che affiancherà

Adesso la “squadra” c’è per governare la città di Bassano per i prossimi cinque anni. Il primo cittadino, Elena Pavan, ha presentato i sette assessori che la aiuteranno in tutto questo tempo, assegnando, ad ognuno di loro, incarichi confezionati su misura rispetto alle competenze ed alle esperienze da loro maturate. Una cosa anzitutto emerge leggendo i loro nomi e cioè che quasi tutti (tranne Mavì Zanata), hanno avuto almeno un’esperienza amministrativa nel Comune cittadino ed uno di loro (Andrea Zonta), ha ricoperto l’incarico di assessore nel quinquennio 2009-2014. Il sindaco ha evidenziato questo fattore nella presentazione del gruppo rimarcando la valenza di una esperienza importante e ben collaudata. “Ho chiesto ai miei assessori di fare squadra – ha affermato la Pavan – e di sapersi interfacciare nella soluzione di problematiche che possono riguardare incarichi similari”. Il sindaco ha poi insistito sulla necessità di recuperare lo strappo con la gente e con i quartieri e, a proposito di questi ultimi, ha annunciato che comincerà, a breve, con un venerdì alla settimana speso a bere un caffè, dalle 8,30 alle 9,30 con i responsabili dei 22 quartieri cittadini andandoli a trovare nelle loro sedi. Un’altra iniziativa da attuare in fretta, riguarderà l’istituzione del doppio senso di marcia in Via Tabacco. Ultima novità sarà quella di rivedere le foto fatte negli anni passati da un cittadino ed inserite in un libro verde, foto che mostrano il degrado di aree del centro storico e della periferia. “Quel libro – ha concluso Pavan nel consegnarlo all’assessore Tamara Bizzotto – lo riempiremo, fra cinque anni, con le foto che mostreranno come siano stati trasformati quegli angoli, ora brutti da vedere.

Ma vediamo adesso la composizione della nuova Giunta comunale con le rispettive incombenze assessore per assessore.

Il sindaco Elena Pavan si è riservata gli incarichi agli affari istituzionali, alle comunicazioni istituzionali, alla cultura, ai musei, all’archivio, alla biblioteca e, quello sicuramente più importante, ai quartieri

Alla carica di vicesindaco è stato scelto Roberto Marin di “Impegno per Bassano”, il più votato (698) dopo l’ex sindaco Riccardo Poletto. A lui spettano le incombenze della pianificazione finanziaria, del patrimonio, delle società partecipate, dei fondi europei, dell’efficientamento e della semplificazione amministrative, dell’informatizzazione e del Ced. Marin è ragioniere commercialista da 1994 con proprio studio professionale, revisore ufficiale dei conti di società, enti pubblici, partecipate pubbliche e di alcuni Comuni del comprensorio. Inoltre è da sempre impegnato nell’associazionismo culturale e sportivo. Dal 2009, infine, è consigliere comunale di Bassano.

All’assessore Tamara Bizzotto sono stati affidati la sicurezza, la Protezione civile, il decoro, l’arredo urbano ed il Centro storico.Consulente immobiliare con formazione in ambito giuridico-amministrativo, è stata eletta consigliere comunale alle elezioni amministrative nel 2009 e nel 2014 ed è stata eletta consigliere provinciale nel febbraio del 2019. È stata poi componente di numerose commissioni consiliari, Vice presidente e Presidente del Consiglio comunale.

Andrea Zonta dovrà seguire i problemi legati ai lavori pubblici, alla viabilità, ai trasporti ed alle risorse umane.Ingegnere, socio di una società di ingegneria, è stato membro di un Comitato di quartiere per circa dieci anni tra la fine degli anni Ottanta, gli anni Novanta e i primi anni del Duemila. Ma è stato anche consigliere comunale dal 2009 al 2019 nonché assessore comunale nel quinquennio 2009 – 2014.

Ad Andrea Viero è andato l’assessorato all’urbanistica, all’edilizia privata, all’ambiente ed al verde pubblico. Viero lavora nell’Ufficio urbanistica ed edilizia privata del Comune di Romano d’Ezzelino, dopo avere esercitato per 18 anni come libero professionista. Da dieci anni è impegnato nel Consiglio di quartiere ed è stato consigliere comunale nel 2013-2014,nonché membro della Commissione urbanistica nel 2010 e membro della Commissione tecnica regionale dei Lavori pubblici.

Mariano Scotton sarà assessore allo sport, all’istruzione, alle politiche giovanili ed ai servizi demografici. Insegnante all’Istituto Tecnico Commerciale Einaudi, diplomato al Liceo Classico G.B. Brocchi di Bassano , ha conseguito il diploma/laurea in Scienze motorie a Bologna. Già dirigente in varie società sportive, attualmente è Presidente regionale del Veneto e della Federazione Italiana Tennis. Dal 2014 è stato consigliere comunale di Bassano.

Mavì Zanata è invece assessore al sociale, alla famiglia, alle politiche per l’integrazione, alla disabilità, alle pari opportunità, all’edilizia popolare, ai rapporti con le associazioni di volontariato.

Attualmente la Zanata svolge l’incarico di Dirigente medico presso l’Ulss 7 Pedemontana e collabora con le varie associazioni del territorio per la formazione continua di volontari da impegnare nell’assistenza ai pazienti oncologici, agli anziani ed ai soggetti fragili. Ha ricoperto per due mandati consecutivi la carica di Presidente del Consiglio di quartiere Sant’Eusebio.

Stefania Amodeo è l’unico assessore esterno. Lei si occuperà di turismo, di attività produttive e di lavoro. Dal 2008 è Direttore Marketing Italy nel gruppo alberghiero europeo Falkensteiner Hotels & Residences nel quale ha assunto, da aprile 2019, anche il ruolo di Group Marketing Manager. Con il compito principale di incrementare il mercato italiano ha curato e diretto ogni aspetto del marketing. In Regione Veneto, dal 2000 al 2006, è stata Responsabile Marketing e Comunicazione di tutte le campagne FSE-UE nell’area Formazione-Lavoro. È stata poi consigliere comunale all’età di 23 anni per una legislatura ed è stata componente di commissioni consiliari.

Il sindaco ha concluso la carrellata di presentazione dei nuovi assessori annunciando che, all’interno del Consiglio comunale, individuerà delle figure adatte a ricoprire incarichi particolari.

 

nr. 22 anno XXIV dell'8 giugno 2019

Come installare l'app
nel tuo smartphone
o tablet

Guarda il video per
Android    Apple® IOS®
- P.I. 01261960247
Engineered SITEngine by Telemar